Opera Touch iOS Crypto Wallet

Con l’annuncio ufficiale di Libra e Calibra da parte di Facebook si è come risvegliato il mondo delle criptovalute, con il Bitcoin che sta acquistando sempre più valore (al momento sta puntando verso gli 11.000 euro) e la preoccupazione dei governi mondiali per la sovranità monetaria resa più viva. Tale annuncio ha convinto anche gli sviluppatori ad accelerare il loro lavoro. Un esempio concreto lo troviamo con Opera Touch che, nell’ultima versione rilasciata per iOS, adesso integra anche un Ethereum Crypto Wallet.

Per chi non lo sapesse, a differenza del Bitcoin che è di per se una criptomoneta e basta, la piattaforma Ethereum non solo può contare sulla sua moneta virtuale (chiamata Ether) ma anche sugli Smart Contract (contratti intelligenti in italiano), ovvero programmi autonomi che vengono eseguiti in via automatica sulla blockchain quando sono soddisfatte determinate condizioni.

Basato sul così detto Web 3.0, con l’Ethereum Crypto Wallet Opera ha incluso il supporto alle Marble.Cards che consente di trasformare qualsiasi URL in una carta digitale, con ogni URL che può essere convertito una sola volta. Ogni Marble.Card, quindi, è unica e può essere raccolta, scambiata o venduta. Ogni carta è un gettone che non ha eguali (NFT) sulla blockchain di Ethereum, garantendo che non possano essere clonati.

Al di là dell’Ethereum Crypto Wallet, la nuova versione di Opra Touch può contare su un’interfaccia grafica completamente rinnovata e resa più minimale. Vista la limitazione di iOS, il motore di rendering è ancora quello di Safari ma, perlomeno, offre un’esperienza d’uso differente.

Molto probabilmente in futuro il Crypto Wallet di Opera Touch su iOs potrebbe trarre molto vantaggio dal framework CryptoKit integrato nel nuovo iOS 13.

Per procedere al download dell’ultima versione di Opera Touch per iOS, vi rimandiamo all’App Store di Apple attraverso questo link.