Telefonia

I futuri iPhone e Apple Watch con display OLED avranno una migliore autonomia

Al momento iPhone X e le ultime due generazioni di Apple Watch sono gli unici prodotti che possono contare su un display OLED. Già a settembre però se ne aggiungeranno di nuovi, con 2 nuovi iPhone 2018 e almeno due modelli di Apple Watch Series 4. Apple dunque è ampiamente dentro il mondo dei display OLED.

Per questa ragione, sta cercando di ottimizzare al meglio la tecnologia al fine di ottenere un risultato che porti la qualità visiva ai massimi livelli ma anche il consumo energetico quanto più in basso possibile. Non a caso ha ottenuto ben 3 brevetti legati alla tecnologia LTPO.

Per chi non lo sapesse, gli attuali display OLED usati da Apple su iPhone X utilizzano un “sistema di iniezione” che consente ai singoli pixel di illuminarsi chiamato LTPS TFT che consiste in un film sottile in polisilicio a bassa temperatura. L’obiettivo di Apple invece è quello di utilizzare dell’ossido di policristallino a bassa temperatura (LTPO).

Questa modifica dovrebbe portare un decremento del consumo energetico dei display OLED che va dal 5 al 15%. Potrebbe sembrare poco ma, dal momento che il display è il componenti che consuma la maggior quantità di energia in uno smartphone, ciò si tradurrebbe in un’autonomia più lunga mantenendo la stessa batteria.

Oltre che per una questione di risparmio energetico, Apple potrebbe anche sviluppare la tecnologia LTPO per ottenere un maggiore controllo sui componenti dei display OLED. La società attualmente di rifornisce di pannelli OLED flessibili esclusivamente da Samsung, ma LG potrebbe presto diventare la loro scelta numero due e Apple potrebbe richiedere a entrambe le aziende di esaminare la tecnologia LTPO.

In tal modo, potrebbe chiedere ai produttori di display di iniziare a distribuire la tecnica LTPO prima su Apple Watch e poi a introdurlo gradualmente nel display dell’iPhone a lungo termine.

Chiaramente non stiamo parlando di una modifica dei display che verrà attuata nella prossima generazione di iPhone o Apple Watch. Per essere certi della fattibilità della cosa e per adattare tutte le infrastrutture di produzione passeranno ancora degli anni.

Fonte: Fonearena, Ihsmarkit

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top