FaceTime Attention Correction in iOS 13

Con il rilascio della terza versione beta per sviluppatori di iOS 13, Apple ha introdotto una novità per il servizio FaceTime denominata “Attention Correction” (qui la lista completa di tutte le novità). Si tratta di una funzione perfetta per coloro sono distratti durante le videochiamate ma non vogliono che dall’altra parte lo si sappia.

Dal punto di vista tecnico, “Attention Correction” di iOS 13 trae beneficio dei sensori del Face ID, di un algoritmo studiato appositamente e del framework ARKit per modificare gli occhi nel video della videochiamata per far sembrare che l’utente stia guardando in camera.

Usando i sensori del Face ID, ciò significa che sarà disponibile solo su iPhone XS/XS Max/XR (apparentemente iPhone X è stato lasciato indietro ma potrebbe essere solo per questa beta).

Per meglio farvi capire come la nuova feature funziona, eccovi un simpatico video come la posizione degli occhi viene automaticamente modificata:

Cosa ne pensate di questa nuova funzione che, anche se in maniera leggera, tocca la tecnologia dei Deep Fake?