Apple bundle Apple Music, Apple News

Sappiamo bene che Apple è altamente interessata nei propri servizi Apple Music e News e che, fra non molto, lancerà anche un proprio servizio di streaming video. Al fine di fidelizzare al massimo la clientela, una nuova indiscrezione proveniente dalla redazione di The Information suggerisce che Apple potrebbe adottare una politica in stile Amazon Prime, ovvero con un unico abbonamento per tutti i servizi.

L’obiettivo sarebbe quello di far crescere insieme tutti i propri servizi offerti agli utenti, in maniera tale da avere una propria influenza in tutti i campi dei contenuti multimediali.

L’aggiunta di riviste potrebbe essere qualcosa che l’autore dell’indiscrezione potrebbe aver visto arrivare dopo che Apple ha acquistato il servizio di abbonamento editoriale Texture a marzo. Un pacchetto di notizie / riviste potrebbe non attirare troppi acquirenti, ma con l’integrazione di altri servizi Apple sembra sperare che ciò possa riequilibrare il tutto.

La grande domanda sul bundle è comunque la porzione di streaming video. Si dice che il colosso di Cupertino continui a puntare su nuove produzioni e a lavorare su offerte per altri contenuti, ma nessuno sa con precisione se il servizio di streaming di Apple sarà più simile a Netflix o più come YouTube Premium (ma solo il contenuto originale). Se si tratterà della seconda, aggiungere tutti gli extra possibili, come notizie e riviste, potrebbe essere un buon modo per addolcire l’affare.

Ad ogni modo, se la porzione dei servizi sta crescendo come non mai in quel di Cupertino, lo stesso si può dire della porzione di hardware, con moltissimi prodotti in attesa di venire presentati.