Google Assistant

Sarà presto realtà per tutti il leggero restyling al feed di Google Assistant. Lo è già per alcuni utenti, specie per coloro che sfruttano i servizi dell’assistente americano su un dispositivo con iOS per i quali la novità è bella che ufficiale.

Curiosamente – ma non accade di rado – è meno probabile che visualizzino il “nuovo” feed di Google Assistant i possessori di uno smartphone Android, per cui manca un annuncio ufficiale e da qualche indagine preliminare risulta che il rollout, probabilmente gestito via server come spesso accade, non procede ancora a ritmi elevati.

Le novità di Google Assistant per iOS e Android

Ad ogni modo gli screenshot forniti da coloro che possono già interagire con il nuovo feed di Google Assistant evidenziano abbastanza bene le novità. Snapshot è la nuova denominazione scelta per il feed contenente le informazioni sul meteo, gli appuntamenti in calendario, i promemoria ed il resto con cui, del resto, abbiamo familiarizzato finora.

Le novità sono principalmente estetiche e di layout: le schede sono in ordine cronologico e si presentano più ampie e gradevoli grazie al nuovo design. In Oggi, al contrario, le schede sono ridotte a miniature di default per privilegiare la rapidità di navigazione mentre espandendole vengono mostrate le informazioni aggiuntive come il meteo, gli indirizzi, eventuali informazioni sui viaggi e via dicendo.

In Ora potrebbero apparire degli episodi interrotti poco tempo prima su Google Podcast, in Altre cose importanti invece potrebbero essere visualizzate le liste degli oggetti o degli alimenti da acquistare mentre in Attività suggerite gli eventi in programma nelle vicinanze.

Come aggiornare Google Assistant su iOS e Android

Sui dispositivi iOS le novità sono contenute nella versione 1.8.5003 di Google Assistant, già disponibile su App Store. Ed è proprio grazie al market della mela che si apprendono le novità comunicate da Google:

“Abbiamo aggiunto nuove schede a Snapshot, la tua pagina di aggiornamento. Puoi visualizzare informazioni dettagliate sulle previsioni meteo, la tua lista della spesa, i compleanni imminenti e molto altro”.

Su Android invece, come detto in precedenza, il restyling di Google Assistant deve essere ancora ufficializzato e probabilmente è distribuito via server, quindi da remoto.

Per verificare se eventualmente fosse già disponibile sul vostro smartphone Android è sufficiente aprire il tab Aggiornamenti dell’app Google oppure tirando su il pop-up che appare dopo aver richiamato Google Assistant. Fateci sapere nei commenti se gradite le novità introdotte da Big G su Google Assistant.

Potrebbe interessarti: Come pulire gli smartphone