Sappiamo tutti quanto sia importante, per la nostra sicurezza e per quella altrui, rimanere concentrati quando ci si trova alla guida di un’auto, le moderne vetture vantano rispetto al passato tutta una serie di ausili utili al guidatore per portare a termine questo compito ma si sa, gli incidenti accadono. Tesla ha deciso di aumentare la sicurezza dei propri utenti (e anche di tutti gli altri) in seguito ad un incidente, grazie ad un nuovo aggiornamento software per le sue vetture.

Tesla rilascia un aggiornamento software molto utile in caso di incidenti

L’azienda di proprietà di Elon Musk ha di recente annunciato la distribuzione di un nuovo aggiornamento OTA per alcune delle sue vetture, la nuova versione del firmware si occuperà di accendere automaticamente le luci di emergenza (le quattro frecce per intenderci) e di farle lampeggiare più velocemente quando l’auto rileva un incidente, ovvero in seguito all’attivazione dell’airbag.

Tesla aumenta la sicurezza delle auto in caso d'incidente con un aggiornamento 1

L’annuncio del nuovo aggiornamento è stato dato dall’azienda attraverso il social network X (ex Twitter), la società ha annunciato la disponibilità immediata dell’OTA per il mercato statunitense, per le Tesla Model 3, Y, S e X (dal 2020 in poi).

Non ci sono al momento informazioni su quando l’aggiornamento raggiungerà gli altri mercati, ma è plausibile che Tesla abbia intenzione di implementarlo a breve anche al di fuori degli Stati Uniti; l’azienda infatti vanta un supporto software notevole rispetto alla concorrenza, la possibilità di poter dotare le proprie vetture di nuove funzionalità semplicemente con un aggiornamento software è sicuramente una caratteristica invidiabile.

Potrebbe interessarti anche: Tesla “rinnova” la Model Y con un aggiornamento povero di novità

Offerta

Apple iPhone 15 (128 GB)

749€ invece di 979€
-23%