Huawei ha annunciato la disponibilità in Italia dei suoi nuovi dispositivi indossabili: Huawei Watch 4, Watch 4 Pro e la smartband Huawei Band 8. Gli orologi sono di fascia alta, molto completi dal punto di vista hardware e ricchi di funzioni software, il braccialetto smart è invece un prodotto decisamente più economico, che si colloca nella fascia media del suo relativo mercato. Scopriamoli subito nei dettagli.

Caratteristiche, design e funzioni di Huawei Watch 4 e Watch 4 Pro

Specifiche tecniche

Huawei Watch 4 e 4 Pro si presentano con un display LTPO AMOLED da 1,5″, touchscreen e con risoluzione di 466 x 466 pixel (la densità è di 310 PPI). Per il primo il rapporto fra schermo e superficie superiore è del 74% (grazie alla curvatura del display), per il secondo del 71,2%, in entrambi i casi con un’efficienza energetica massimizzata dalla tecnologia LTPO che permette di abbassare la frequenza di aggiornamento a 1 Hz quando è attivo l’Always-On Display.

Sono smartwatch impermeabili fino alla profondità di 50 metri, dotati di un ampio ventaglio di sensori fra cui accelerometro, giroscopio, bussola, barometro, sensore per la luce ambientale, per la profondità e per la temperatura, oltre al cardiofrequenzimetro ottico. Non mancano nemmeno l’NFC e il GPS, s’intende.

Per quanto riguarda invece la connettività, supportano sia dispositivi Android (6.0 e più recenti) che iOS (da 13.0 in poi), nonostante abbiamo delle eSIM integrate che li rende piuttosto indipendenti dagli smartphone collegati.

La batteria di Huawei Watch 4 Pro promette 4 giorni e mezzo di utilizzo in modalità standard e fino a 21 giorni di autonomia con risparmio energetico attivo, quella di Watch fino a un massimo di 3 e di 14 giorni, rispettivamente. Si ricaricano in modalità wireless: l’azienda dichiara che con 15 minuti di ricarica gli orologi assicurano un’intera giornata di utilizzo (nonostante sappiamo bene che tutto dipende dall’utilizzo che se ne fa); mentre serve circa un’ora per ricaricarli completamente.

Funzioni software

È decisamente ricco l’elenco di funzioni software di Huawei Watch 4 e Watch 4 Pro. Sono orologi che forniscono varie opzioni per gestire la salute di chi li indossa, attraverso il monitoraggio di tanti dati analizzabili direttamente sullo smartwatch e sull’app Huawei Health. Oltre alla frequenza cardiaca (con avvisi annessi al rilevamento di frequenze anomale), allo stress e all’ossigenazione del sangue, la serie Huawei Watch 4 vanta la funzione Controllo respirazione che analizza e restituisce indicazioni sul ritmo di respirazione e sul modo in cui l’utente tossisce avvertendolo sui possibili rischi a cui può andare incontro attraverso una sorta di sommario relativo.

Huawei TruSleep 3.0 è invece la componente dedicata al monitoraggio avanzato del sonno, che traccia in automatico le fasi e analizza i parametri fisiologici fornendo varie statistiche importanti, fra cui i valori di HRV (variabilità della frequenza cardiaca). Da segnalare anche Health Glance e Health Trends per ottenere rapidamente una panoramica sul proprio stato di salute, e Smart Health Reminders che avvisa gli utenti nel caso in cui l’orologio rilevi frequenze cardiache o livelli di ossigenazione del sangue anomali.

Per quanto riguarda invece lo sport, Huawei Watch 4 e Watch 4 Pro integrano più di 100 modalità di allenamento (fra cui l’apnea, personalizzabile in vario modo), la funzione che permette di ritornare al punto di partenza nel caso in cui ci si perda durante un’attività all’aperto, o gli SOS in caso di cadute o di incidenti. Anche la personalizzazione è assicurata grazie alle 20 mila watch faces scaricabili, oltre a quelle integrate, alcune delle quali a tema spaziale.

Questa nuova serie di smartwatch di Huawei è anche ricca di funzioni smart. Grazie all’integrazione delle eSIM permettono di effettuare chiamate e di inviare messaggi, di usare l’app di navigazione Petal Maps per orientarsi o per ottenere indicazioni stradali, di ascoltare la musica, di scaricare nuove app; tutto senza la necessità di collegare uno smartphone.

Design e immagini

Fra i due Huawei Watch 4 Pro è l’orologio più pregiato considerando la cassa in titanio di grado aerospaziale, il cinturino in titanio o in pelle e il vetro in zaffiro a protezione del display; ed è anche 4più grande e più pesante: 47,6 mm di diametro e 12,9 mm di spessore per un peso di 65 grammi senza contare il cinturino.

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: ATUTTOANDROID150 + Sconto permuta, click in pagina (anche se non hai uno smartphone usato)

399€ invece di 599€
-33%

D’altra parte Huawei Watch 4 ha una cassa in acciaio inossidabile, un cinturino in fluoroelastomero e risulta un pochino più comodo considerando il peso di 48 grammi (cinturino escluso) e soprattutto i 46,2 mm di diametro e lo spessore di 10,9 mm.

Esteticamente parlando sono tuttavia piuttosto simili, molto armoniosi ed eleganti nel design, e con due soli pulsanti a rompere l’armonia della scocca: un tasto a ore 4 e una corona girevole a ore 2.

Huawei Band 8 nei dettagli

Specifiche tecniche

Arriva in Italia anche Huawei Band 8, un braccialetto smart dotato di un display AMOLED da 1,47″ rettangolare, touchscreen, con risoluzione di 368 x 194 pixel (282 PPI la densità), con curvatura 2.5D e rapporto fra schermo e superficie del 65%. È incastonato in una scocca in plastica dalle dimensioni contenute (è spesso circa 9 mm, largo 24,54 mm e lungo 43,45 mm) che rende Huawei Band 8 molto leggera (14 grammi escludendo il cinturino). Non manca la resistenza alle immersioni in acqua fino alla profondità di 50 metri.

Per quanto riguarda i sensori, ci sono accelerometro, giroscopio e bussola in aggiunta al cardiofrequenzimetro, mentre la connettività è garantita con dispositivi Android (da 6.0), iOS (da 9.0) e EMUI (da 5.0), considerando la presenza di Bluetooth 5.0, BLE e Wi-Fi a 2.4 GHz.

Huawei Band 8 promette un’autonomia di al massimo 3 giorni con Always-On Display attivo, di 9 se spento e di un massimo di 14 se usato in maniera più blanda. Bastano 5 minuti di ricarica per utilizzarlo 2 giorni, secondo quanto dichiara Huawei, mentre una ricarica completa necessita di 45 minuti.

Funzioni software

Nonostante sia una smartband, è in grado di registrare 100 sport diversi, compresi calcio, basket e padel oltre ai più comuni. Grazie all’algoritmo Huawei TruSport offre alcuni dati utili per tenere d’occhio il battito cardiaco, il ritmo di camminata, la distanza percorsa, il carico di allenamento, la tipologia di allenamento aerobico o anaerobico, i tempi di recupero e il RAI (Running Ability Index).

Per quanto concerne invece le funzioni di salute, Huawei Band 8 può contare su TruSleep 3.0 per il monitoraggio del sonno in fasi e su TruSeen 5.0 per il monitoraggio di vari dati biometrici quali lo stress, l’ossigenazione del sangue, la frequenza cardiaca, il ciclo e altro. Per il resto, è necessario segnalare le 10 mila le watch faces disponibili su Huawei Themes, la compatibilità con le notifiche smart delle app del telefono collegato, o di interagire con vari widget e funzioni utili come lo scatto a distanza delle fotografie, la sveglia, il meteo e altro.

Immagini

Prezzi e disponibilità

Tutti e tre sono disponibili da oggi, 8 giugno. Huawei Watch 4 arriva nella versione nera con cinturino in tinta al prezzo di 449,90 euro; Huawei Watch 4 Pro è disponibile invece in due versioni: con cinturino in pelle marrone costa 549,90 euro, mentre la variante con cinturino in titanio ne costa 649,90. Per chi li acquista sullo store di Huawei entro il 21 giugno ci sono le cuffie true wireless Huawei FreeBuds 5i in omaggio (qui c’è la recensione).

Huawei Band 8 è disponibile in tre colori (Midnight Black, Sakura Pink e Emerald Green) al prezzo di 59,90 euro. Sempre sullo store di Huawei, e sempre fino al 21 giugno è attiva una promozione che permette di acquistarne una seconda (circa) a metà prezzo: 29,90 euro. In ogni caso, a breve saranno acquistabili anche su Amazon.

Potrebbero interessarti anche: Come scegliere uno smartwatch nel 2023: la guida per non sbagliare e le migliori smartband del momento: la classifica di Giugno 2023