In un mondo in cui più passa il tempo e più i nuovi prodotti di elettronica di consumo sono sempre meno inclini a modifiche e sostituzioni varie, un notebook modulare come questo nuovo Framework Laptop 16 è una rarità. Non tutti i portatili sono inflessibili come i più recenti MacBook di Apple, intendiamoci, ma questo nuovo laptop ha alcune particolarità che lo distinguono da tutti gli altri. Basti pensare che è stato studiato per far sì che gli utenti possano aggiornare la grafica indipendentemente dal resto del sistema, fornendo supporto sia per la generazione attuale di GPU che per i moduli futuri.

In occasione della presentazione di questo nuovo prodotto, Framework ha annunciato inoltre la disponibilità della versione aggiornata di Laptop 13 con i nuovi processori Intel Core di 13esima generazione e AMD Ryzen 7040 Series, notebook che arriverà anche in Italia nei prossimi mesi.

Nei dettagli di Framework Laptop 16″

Di Framework abbiamo parlato di recente in occasione dell’annuncio di una collaborazione con Google che mira a produrre Framework Laptop Chromebook Edition, un portatile con ChromeOS che sarà facilmente personalizzabile, aggiornabile e riparabile, in ossequio ai principi cardine dell’azienda californiana in questione.

Nelle scorse ore la stessa Framework ha annunciato un nuovo prodotto in via di sviluppo, un portatile con schermo da 16″ di fascia alta, modulare e capace di durare, non tanto per via dei livelli elevati dei componenti che integra, ma più semplicemente perché sposa la filosofia dell’azienda: essere aggiornabile e personalizzabile.

Sarà acquistabile dalla fine del 2023, probabilmente anche in Italia considerando la prossima disponibilità sul mercato del modello da 13″, di cui parleremo a breve. Ma Framework ha già condiviso alcuni dettagli, in una sorta di anteprima che permette di farsi un’idea su un prodotto molto particolare.

Framework Laptop 16

Rispetto a Laptop 13, al di là dello schermo più grande, ci sono due novità molto importanti che lo rendono unico: la già citata possibilità di aggiornare la grafica e la tastiera interamente configurabile e modulare. Partiamo proprio da qui.

Framework Laptop 16 è compatibile con diversi moduli di ingresso, supporto che permette all’utente di scegliere se montarci una tastiera con tastierino numerico o senza, di scegliere il colore, la presenza o meno di LED e di sistemi di illuminazione RGB, fra le altre cose. Questi stessi moduli di input, spiega l’azienda, potranno essere utilizzati anche per ottenere altre soluzioni quali display touchscreen, accessori per interagire con applicazioni, schermi e-ink, lettori di carte e altro ancora, chiaramente tutto con supporto open source.

L’altra novità importante riguarda la grafica. Framework Laptop 16 permette di aggiornare le schede grafiche perché è in grado di gestire diversi moduli in maniera indipendente dal resto della componentistica grazie al sistema Expansion Bay. Il trucco sta nella possibilità di espandere spessore e profondità del notebook cambiando direttamente la scocca posteriore con alcune opzioni messe a disposizione dal produttore, per far spazio a GPU di vario tipo e grandezza.

Offerta

Apple iPad Pro 11'' (M4)

Ddisplay Ultra Retina XDR, 512GB, fotocamera frontale orizzontale da 12MP, fotocamera posteriore da 12MP, scanner LiDAR, Wi-Fi 6E

1199€ invece di 1469€
-18%

Per il resto, è possibile chiaramente espandere lo spazio di archiviazione (Framework ha già sviluppato una doppia unità SSD M.2 aggiuntiva da 16 TB), scegliere quali porte si desiderano e su quale lato del notebook, e altre cose che permettono di cucirsi addosso Framework Laptop 16.

Il nuovo Framework Laptop 13 in arrivo in Italia

Nella giornata di ieri Framework ha inoltre annunciato un aggiornamento che riguarda il suo primo notebook modulare, Framework Laptop 13, disponibile con componenti aggiornati e pronto a sbarcare anche sul mercato italiano.

I nuovi modelli sono ben 5, tre con Intel Core di tredicesima generazione della serie P e i restanti due con AMD Ryzen 7040 Series 5 e 7. Fra le novità di questo nuovo portatile, ci sono anche una batteria più grande, da 61 Wh, un sistema di altoparlanti migliore e uno strato di opacizzazione dello schermo più efficace (il display è un 13,5″ in 3:2 con risoluzione 2256 x 1504 pixel, 400 nit di luminosità massima e sRGB al 100%) che dovrebbe consentire all’utente di vedere meglio i contenuti in diverse condizioni di luce.

Framework Laptop 13

Comunque, i componenti di Framework Laptop 13 cambiano in base alle configurazioni scelte, di cui mostra alcune informazioni questo schemino.

Nuovo Framework Laptop 13

Disponibilità e prezzi

Framework Laptop 13 è già disponibile in preordine negli Stati Uniti, in Canada, Gran Bretagna, Germania, Francia e Olanda, mercati in cui il produttore vendeva già in precedenza. Di buono c’è che nei prossimi mesi (entro il 2023) arriverà anche sul mercato italiano, anche se per ora Framework non ha condiviso informazioni sui prezzi né date precise.

Per il momento possiamo riportare i prezzi e la disponibilità del nuovo Framework Laptop 13 relativa a un mercato a noi vicino come quello tedesco. Lì verrà spedito a partire da maggio ai seguenti prezzi e varianti: sia la versione con Intel Core 13 che quella con AMD Ryzen 7040 in DIY Edition (cioè da montare fisicamente, con solo Linux incluso) partono da 979 euro, mentre le Pre-built (già montato e con Windows installato) sono in vendita a partire da 1.199 euro.

Il nuovo Framework Laptop 16 sarà disponibile in preordine a breve, a partire dalla primavera, con le spedizioni previste entro la fine del 2023. Non ci sono informazioni né sui prezzi, né per quanto riguarda un’eventuale commercializzazione italiana, piuttosto verosimile considerando che il modello da 13″ arriverà anche da noi. Per maggiori dettagli, vi suggeriamo di visitare il sito web ufficiale di Framework.

Potrebbe interessarti anche: i migliori notebook del mese, la nostra selezione aggiornata