Come promesso, Volkswagen ha svelato poco fa una nuova auto elettrica, la sua più economica che ha tutte le carte in regola per diventare la prossima best seller del marchio. Si chiama Volkswagen ID. 2all, un concept che già dal nome lascia intendere le sue intenzioni: 2all sta chiaramente per to all, cioè per tutti. Un assaggio? 450 km di autonomia, tanta tecnologia e 226 cavalli di potenza, in un’auto dalle dimensioni della Volkswagen Polo.

Nel presentarla il costruttore già chiarisce la fascia di prezzo su cui l’auto si andrà a posizionare: costerà meno di 25.000 euro, promette Volkswagen. Ma in attesa del lancio della Volkswagen ID. 2all in versione definitiva, quella che vedremo su strada è prevista per il 2025, scopriamone i dettagli principali.

Offerta

CMF by Nothing Buds

Auricolari wireless, 42 dB ANC, modalità Trasparenza, Tecnologia Ultra Bass 2.0

29€ invece di 39€
-26%

Volkswagen ID. 2all nei dettagli

Si tratta di un’auto che continua la rivoluzione incominciata con la precedente ID.3, modello che proprio nei giorni scorsi è stato aggiornato con un restyling. Ma rispetto a lei si distinguerà parecchio, soprattutto a partire dal prezzo, quasi la metà considerando l’obiettivo che in Volkswagen si sono dati: partire da meno di 25.000 euro per l’appunto.

Volkswagen ID. 2all

Design di Volkswagen ID. 2all

Ma partiamo dalle dimensioni. Piuttosto che l’erede di Golf, ha più o meno i numeri della Polo considerando i 4,05 cm di lunghezza e la larghezza di 1,81 cm; l’altezza è di 1,53 (circa 8 in più di quest’ultima). 2,6 metri il passo e 5 le porte, nonostante a prima vista sembri una tre porte per via del posizionamento delle maniglie sulla cornice del vetro.

Vista frontalmente Volkswagen ID. 2all riprende alcuni elementi della Golf 8 come la striscia a LED che unisce i gruppi ottici, questi ultimi simili per forma e dimensioni a quelli della ID.3, seppur maggiormente accigliati. Il muso è invece più basso, la sezione laterale più filante con i passaruota più larghi che le donano un piglio decisamente sportivo.

Dietro, a parte gli estrattori, spiccano i gruppi ottici che, come per il frontale, si sviluppano orizzontalmente grazie a una larga striscia a LED che unisce i fari principali, di forma rettangolare e con il logo Volkswagen in tinta rossa, che integra esso stesso dei LED per formare una linea senza soluzione di continuità.

Volkswagen ID. 2all

Interni e tecnologia di Volkswagen ID. 2all

Dentro questa nuova auto c’è poco, o almeno questo è quello che sembra di primo acchito perché il digitale la fa da padrone. È presente uno schermo principale al centro da 12,9″ e un secondo da 10,9″ posto dietro il volante, più rettangolare con la funzione di quadro strumenti (ma non solo). Conducente e passeggeri sono abbracciati poi da varie linee LED e luci ambientali che fanno atmosfera.

Da segnalare la notevole capacità di carico di Volkswagen ID. 2all, di ben 490 litri che diventano 1330 abbattendo i sedili, oltre alla presenza delle tecnologie Travel Assist, IQ.LIGHT e Electric Vehicle Route Planner.

Volkswagen ID. 2all interni

Motore e autonomia

Volkswagen ID. 2all è la prima auto elettrica basata sulla piattaforma MEB (Entry la versione specifica, che equipaggerà altre 9 auto elettriche del marchio) a essere dotata della trazione anteriore, scelta che va di conseguenza a rendere il bagagliaio più spazioso. Il motore, come anticipato, ha una potenza di 166 kW (226 cavalli) ed è alimentato da una batteria che promette fino a 450 km di autonomia nel ciclo WLTP, secondo quanto dichiarato dal costruttore.

Per il resto questa nuova auto elettrica di Volkswagen è in grado di scattare da 0 a 100 km/h in meno di 7 secondi, di raggiungere i 160 km/h di velocità massima e di ricaricarsi dal 10 all’80% in 20 minuti.

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: ATUTTOANDROID150 + Sconto permuta, click in pagina (anche se non hai uno smartphone usato)

399€ invece di 599€
-33%

Sopra il video dell’evento di lancio, ma ne sapremo di più nei prossimi mesi. Come anticipato, la versione di serie di Volkswagen ID. 2all arriverà nel 2025.

Leggi anche: Kia svela EV9, un SUV elettrico squadrato e imponente