Lo scorso 28 ottobre Elon Musk ha portato a compimento la tanto chiacchierata acquisizione di Twitter e subito dopo ha letteralmente dato uno scossone a questo popolare social network, licenziando alcuni dei suoi più importanti dirigenti e imponendo alcune più o meno grandi modifiche, così da rendere chiaro a tutti i dipendenti che adesso c’è un nuovo leader.

Ma il CEO di Tesla ha diversi progetti per Twitter, incluso il licenziamento di una gran parte degli attuali dipendenti dell’azienda e, probabilmente, il clima che si respira al suo interno in questo momento non è dei migliori.

Offerta

MSI Modern 14 C12M-203IT

Notebook 14'' Full-HD 60Hz, Intel I3-1215U, Intel UHD, 8GB RAM DDR4, 512GB SSD M.2 PCIe 3, WiFi 6, Win 11 Home [Layout e Garanzia ITA]

379€ invece di 449€
-16%

Twitter Blue è diventato più costoso

Tra le modifiche di cui si è parlato nei giorni scorsi vi è anche quella relativa al possibile aumento di Twitter Blue, il servizio in abbonamento della piattaforma social che mette a disposizione degli utenti alcune funzionalità aggiuntive e che in estate era già passato da 2,99 dollari a 4,99 dollari al mese.

Ricordiamo che Twitter Blue è al momento disponibile soltanto in alcuni Paesi selezionati (Stati Uniti, Canada, Australia e Nuova Zelanda) ma probabilmente Elon Musk potrebbe introdurre importanti novità anche da questo punto di vista.

Nel frattempo, il prezzo mensile dell’abbonamento è ufficialmente stato aumentato: Twitter Blue adesso ha un canone di 7,99 dollari al mese e includerà l’accesso all’ambito badge di verifica blu.

Al momento la modifica non è stata apportata a livello globale ma sull’App Store è già stato corretto il prezzo del costo dell’abbonamento nella descrizione dell’applicazione:

Twitter Blue

Stando a quanto è stato reso noto da Esther Crawford, Director of Product Management di Twitter, il team di sviluppatori del popolare social network è in fase di test delle nuove funzionalità (incluso l’aumento di prezzo), che al momento non sono state ancora rilasciate in via ufficiale, sebbene ciò dovrebbe avvenire a breve.

Tra le novità in arrivo per gli utenti di Twitter Blue, oltre al badge di verifica blu, vi saranno la diminuzione degli annunci, la possibilità di pubblicare post con video più lunghi e la priorità per risposte, menzioni e ricerche.

In poco più di una settimana Elon Musk ha davvero iniziato a provare a rivoluzionare Twitter e nei prossimi giorni probabilmente arriveranno altre novità. Basta avere un po’ di pazienza.