Il debutto delle nuove schede video NVIDIA RTX 4000 si avvicina sempre di più. La nuova gamma di GPU di casa NVIDIA arriverà sul mercato nel corso del quarto trimestre del 2022 e il primo modello a debuttare dovrebbe essere la “top di gamma” NVIDIA RTX 4090. In queste ore, la nuova scheda grafica è protagonista di un primo benchmark che ci anticipa quelle che saranno le prestazioni del modello.

Secondo i dati rivelati dall’insider Kopite7kimi, infatti, la futura NVIDIA RTX 4090 potrà contare su prestazioni di livello assoluto, con un netto passo in avanti rispetto alla RTX 3090 ed alla più recente RTX 3090 Ti. Vediamo quali sono i primi dettagli sulle prestazioni della nuova scheda di NVIDIA apparsi online in queste ore:

La nuova NVIDIA RTX 4090 potrebbe presentare prestazioni da record: +66% rispetto alla RTX 3090 Ti

Stando a quanto rivelato dall’insider Kopite7kimi, sempre molto ben informato in merito alle novità in arrivo da NVIDIA, la futura RTX 4090 registra un punteggio di oltre 19 mila punti nel test grafico 3DMark Time Spy Extreme. Si tratta di una prima, importante, indicazione relativa al livello di performance a cui ambisce la nuova top di gamma della famiglia RTX 4000 di NVIDIA destinata a ritagliarsi un ruolo da protagonista tra le migliori schede video sul mercato.

Il punteggio ottenuto conferma le potenzialità della nuova RTX 4090. Si tratta, infatti, di un valore superiore del +66% rispetto a quello registrato dalla 3090 Ti. Il salto prestazione rispetto alla 3090, invece, è del +82%. Il dato registrato da questo primo benchmark rivelato da Kopite7kimi fa ben sperare. La nuova top di gamma di casa NVIDIA potrebbe registrare prestazioni davvero incredibili.

Gli elementi da valutare, però, sono diversi. Le informazioni sulle specifiche tecniche della nuova RTX 4090 sono ancora limitate. Secondo alcuni rumor, la scheda video dovrebbe presentare 16384 CUDA Core, con un incremento del +52% rispetto alla RTX 3090 Ti.

Ancora da valutare, invece, la frequenza di clock della GPU e il TDP complessivo della scheda. Per quanto riguarda il clock, la stessa fonte nelle scorse settimane aveva anticipato un clock base superiore del 60% ed un boost clock superiore del 49%. Per quanto riguarda il TDP, invece, la scheda dovrebbe arrivare a450 W. 

Offerta

Apple iPhone 15 (128 GB)

749€ invece di 979€
-23%

Scoprire questi elementi ci permetterà di avere un’idea più chiara sulle performance e su consumi e temperature di funzionamento della nuova scheda grafica di NVIDIA. Per un giudizio più preciso, inoltre, bisognerà attendere i driver ufficiali che, grazie all’ottimizzazione, potrebbero garantire una marcia in più alla nuova GPU.

Ricordiamo, in ogni caso, che la nuova RTX 4090 dovrebbe essere il primo modello della nuova gamma RTX 4000 ad arrivare sul mercato. La scheda video debutterà nel corso dei prossimi mesi, per poi arrivare sul mercato entro la fine dell’anno in corso. Nello stesso periodo, ma probabilmente con un lancio posticipato di qualche settimana, ci sarà il debutto delle RTX 4080 e RTX 4070 che andranno a completare la fascia medio alta della gamma NVIDIA.

Per la RTX 4060, probabilmente il modello più atteso da chi non ha a disposizione un budget elevatissimo per la scheda video, ci sarà da attendere. Il debutto ufficiale della proposta per la fascia media di NVIDIA dovrebbe arrivare soltanto nel corso del primo trimestre del 2023 con una presentazione ufficiale che potrebbe avvenire nel corso del CES di gennaio. Maggiori dettagli sulla gamma RTX 4000 arriveranno, di certo, nelle prossime settimane.

Leggi anche: NVIDIA lancia GTX 1630, la nuova entry level della gamma