Home TV & Streaming News Addio agli account condivisi: Netflix inizia a bloccarli anche in Italia

Addio agli account condivisi: Netflix inizia a bloccarli anche in Italia

0

È arrivata anche in Italia la stretta di Netflix sugli account condivisi al di fuori del proprio nucleo familiare o domestico. La celebre azienda che offre il più popolare servizio di streaming a pagamento sta portando avanti la sua battaglia contro questa pratica, non concessa dal suo regolamento già da diverso tempo, pur non essendoci state avvisaglie di ciò in Italia.

La stretta sulla condivisione degli account Neflix “mascherata” con una misura di sicurezza

Il blocco della condivisione dell’account al di fuori del nucleo domestico viene mascherato con l’autenticazione in due fattori, misura di sicurezza molto importante che ha l’effetto “indesiderato” di dover riportare un codice in fase di accesso, inviato via SMS o mail al proprietario dell’account, che dovrebbe prodigarsi poi a fornirlo nei momenti più disparati a chi sta tentando l’accesso. La schermata visualizzata da chi sta accendendo fuori dal nucleo domestico recita: “Questo account è usato in più nuclei domestici” invitando poi l’utente a creare un account e, più in basso, a fare la verifica in due passaggi.

L’accesso può essere verificato sia via SMS sia via e-mail, ma Netflix mostrerà questa schermata a chi compie l’accesso in un nucleo ritenuto diverso dal primo. Come detto, sin dalla sua nascita, il regolamento di Netflix vieta l’utilizzo dell’account a chiunque sia fuori dalle mura domestiche o faccia parte del nucleo familiare. Durante il mese di marzo l’azienda aveva annunciato una novità, ovvero l’adozione appunto dell’autenticazione a due fattori.

Nei casi riportati la schermata è stata mostrata a persone che risiedono in regioni diverse, ma anche nel caso in cui facessimo l’accesso da un nuovo dispositivo, diverso da quelli dove l’account viene utilizzato frequentemente, sulla mail di avviso di nuovo accesso troviamo la frase: “Ricorda che consentiamo solo alle persone del tuo nucleo domestico di utilizzare il tuo account” che conferma inequivocabilmente la stretta di Netflix riguardo queste pratiche.

È giusto dire che dalle ultime stime del 2020, Netflix riportava che il 31% degli abbonati condivide l’account con altri utenti, per una perdita di circa 9 miliardi di dollari, per cui è lecito aspettarsi misure più stringenti a fronte di una perdita di guadagno così elevata.

Leggi anche: novità luglio 2021 Netflix