Home Telefonia News iPad mini di sesta generazione in arrivo in autunno con un design...

iPad mini di sesta generazione in arrivo in autunno con un design rivoluzionario

0
iPad Mini

Nel 2021 Apple potrebbe lanciare quello che dovrebbe essere l’iPad mini più innovativo dal punto di vista del design sin dalla prima generazione di questa speciale tipologia di tablet del colosso di Cupertino.

Almeno ciò è quanto sembra emergere dalle ultime indiscrezioni, secondo le quali nel corso del prossimo autunno dovrebbe essere lanciata la sesta generazione di iPad mini (pur non potendosi escludere al momento eventuali ritardi).

Cosa sappiamo fino a questo momento di iPad mini (2021)

Come apprendiamo da Mark Gurman di Bloomberg, dal punto di vista del design la nuova generazione del piccolo tablet di casa Apple dovrebbe presentare un look che ricorda quello di Apple iPad Air (2020), caratterizzato da cornici attorno al display piuttosto ridotte e dall’assenza del tasto home.

Ciò non significa necessariamente che verrà abbandonato il sistema di riconoscimento delle impronte digitali, in quanto il sensore Touch ID potrebbe essere implementato nel tasto di accensione/spegnimento (come nella quarta generazione di Apple iPad Air).

Per quanto riguarda il display, grazie alla riduzione delle cornici la sua diagonale potrebbe arrivare a 8,5 pollici o forse anche a 9 pollici, il tutto con il medesimo ingombro complessivo della precedente generazione di iPad mini (che ha uno schermo da 7,9 pollici).

Passando a uno degli aspetti più importanti, ossia il processore, il colosso di Cupertino dovrebbe puntare su una CPU più moderna rispetto a quella usata nella precedente generazione e il principale indiziato pare sia Apple A14 Bionic.

Resta da capire quale sia la strategia che Apple deciderà di seguire per quanto riguarda il prezzo di lancio di iPad mini 6: probabilmente, visto il processore decisamente più potente e la rivoluzione a livello di design, il colosso di Cupertino potrebbe alzare l’asticella. Del resto, in questi anni la serie di tablet di Apple è riuscita a dominare in lungo e in largo il settore e, a differenza della concorrenza, il produttore statunitense si può permettere di osare un po’ di più.