Home Console & Videogames Il nuovo PlayStation VR promette faville ed è atteso entro l'anno

Il nuovo PlayStation VR promette faville ed è atteso entro l’anno

0
PlayStation VR

Durante questa next gen, Sony sembra si stia concentrando molto sugli accessori, con la stazione di ricarica per il DualSense, le cuffie Pulse 3D, il telecomando e la nuova videocamera. Mentre PlayStation 5 continua ad andare a ruba, nonostante gli utenti facciano fatica ancora a trovarne una al prezzo pensato dal produttore, pare che Sony stia lavorando anche a un nuovo PlayStation VR.

PlayStation VR di nuova generazione in arrivo entro il 2021?

Il visore PlayStation VR di nuova generazione potrebbe offrire una risoluzione di 4000 x 2040 pixel e il supporto a feedback aptico e eye tracking. Questo è quanto sappiamo dalle prime indiscrezioni, ma oggi possiamo spingerci oltre grazie a un nuovo report di Bloomberg: in base a quanto possiamo leggere, il nuovo PlayStation VR dovrebbe arrivare entro il 2021. Probabile che Sony possa puntare sul periodo pre-natalizio.

Sembra che la casa nipponica voglia utilizzare pannelli OLED di nuova generazione targati Samsung Display, ma per il resto delle specifiche purtroppo dovremo attendere ancora. Sappiamo che il visore dovrebbe poter contare su USB Type-C e su telecamere per tracciare la posizione dei nuovi controller VR, e che potrebbe sfruttare l’eye tracking per simulare il modo in cui le persone percepiscono il mondo normalmente: questo significa che l’immagine dovrebbe risultare nitida nel punto dove cadono gli occhi e sfocata nelle parti che riguardano la visione periferica.

Questo fornirebbe senza dubbio un’esperienza ancora più coinvolgente e magari meno fastidiosa per alcuni utenti. Siamo certi che sentiremo presto parlare di nuovo del PlayStation VR di prossima generazione, quindi continuate a seguirci per non restare indietro.

Potrebbe interessarti: The Last of Us Part II ora viaggia a 60 FPS su Playstation 5