Home Wearable Smartwatch Fitbit sta proteggendo gli account con l'autenticazione a due fattori (2FA)

Fitbit sta proteggendo gli account con l’autenticazione a due fattori (2FA)

0

Visto che l’attività e i dati sulla posizione associati allo smartwatch sono altamente sensibili, Fitbit sta finalmente implementando il supporto per l’autenticazione a due fattori (2FA) come misura di sicurezza.

Gli utenti Fitbit su Android e iOS stanno iniziando a vedere un messaggio “Aumenta la tua sicurezza” che spiega come l’autenticazione a due fattori offra un ulteriore livello di protezione dei propri dati.

Fitbit implementa l’autenticazione a due fattori (2FA) per gli account

Una volta attivata la funzionalità basterà aggiungere un numero di telefono al proprio account Fitbit, toccare l’avatar del profilo nell’app mobile e successivamente scorrere verso il basso fino a scoprire la voce “Impostazioni account”, all’interno della quale apparirà l’opzione “Autenticazione a due fattori”.

Infine sarà sufficiente confermare il codice di verifica e la propria password e tenere al sicuro il codice di ripristino che verrà fornito. Se si inserisce più volte di seguito il codice 2FA errato, l’account Fitbit verrà temporaneamente bloccato per 24 ore. Anche se non è il metodo più sicuro per proteggere i propri dati è pur sempre meglio di niente.

Questa modifica al procedimento di accesso arriva mentre il sito web Fitbit sta interrompendo il supporto per effettuare l’accesso con Facebook. Nei prossimi anni Google presumibilmente procederà a unificare il marchio Fitbit acquisito in modo simile a quanto fatto con il brand Nest.

Con l’occasione vi ricordiamo che Amazon Prime Day si avvicina, dunque aggiungete ai preferiti la pagina sulle offerte Prime Day relative agli smartwatch in modo da essere pronti durante il periodo promozionale! Nel frattempo potrebbe interessarvi la nostra guida sui migliori smartwatch del mese.

Fonte