Home Auto È del colosso cinese BAIC la prima automobile con HarmonyOS di Huawei

È del colosso cinese BAIC la prima automobile con HarmonyOS di Huawei

0
baic arcfox alpha s huawei harmonyos automobile

L’espansione di Huawei all’interno del mondo della automobili parte da oggi con la presentazione di Arcfox Alpha S, la nuova auto del colosso cinese BAIC con HarmonyOS. La collaborazione fra i due giganti ha portato alla realizzazione di un’autovettura sviluppata con due strategie differenti ma focalizzate sullo stesso obiettivo: BAIC si è occupato di tutto quello che è inerente ai componenti essenziali di un’automobile, mentre Huawei ha lavorato sul sistema operativo, i sensori, la connettività 5G e tutto l’hardware che ruota attorno.

Parte l’assalto di Huawei al mondo delle auto

baic arcfox alpha s huawei harmonyos automobile

Arcfox Alpha S è costituita da un numero non meglio precisato di processori HiSilicon Kirin 990A, un SoC simile a quello presente all’interno di alcuni smartphone del 2019 ma opportunamente modificato per rispondere alle esigenze di un’automobile. Anche HarmonyOS, il sistema operativo proprietario di Huawei, è presente sull’automobile in una versione ottimizzata per le quattro ruote.

Nell’abitacolo trova posto un ampio display touch da 20,3 pollici a risoluzione 4K pensato per offrire al conducente e ai passeggeri di controllare la UI tramite gesture o comandi vocali. L’hardware per la connettività 5G permette all’automobile di accedere all’ampia infrastruttura 5G presente nel paese, ma anche garantire al sistema di guida automatica il download in tempo reale di alcune mappe della Cina. Arcfox Alpha S monta una batteria da 93.6 kWh indicata per garantire un’autonomia di circa 700 chilometri, mentre la tecnologia di ricarica rapida le permette di mettersi in strada per altri 200 chilometri dopo appena 10 minuti di ricarica.

L’automobile sarà disponibile durante questo anno ad un prezzo di 251.900 yuan, poco più di 32.000 euro al cambio.