Home News I podcast su Spotify sbarcano su Amazon Alexa, ma Netflix ha qualche...

I podcast su Spotify sbarcano su Amazon Alexa, ma Netflix ha qualche problema

0
spotify podcast amazon alexa supporto

È da un anno che gli utenti USA possono ascoltare i propri podcast preferiti su Spotify direttamente con i dispositivi Amazon Alexa, ed in queste ore la feature è finalmente disponibile anche per il nostro Paese. Tutti gli utenti muniti di un account Spotify, indipendentemente se si tratti di un account gratuito o premium, e di un dispositivo Amazon Alexa, possono iniziare ad ascoltare i propri podcast preferiti su Spotify semplicemente con la keyword: “Hey Alexa, riproduci il podcast (podcast a tua scelta) su Spotify“.

I podcast Spotify su Amazon Alexa

Per attivare la nuova feature è necessario accedere all’applicazione di Amazon Alexa sul proprio smartphone (trovate i link al download in calce all’articolo) e seguire i seguenti passi:

  1. avviare l’app Amazon Alexa;
  2. individuare il menu delle Impostazioni > Musica > Podcast;
  3. aggiungere l’integrazione di Spotify nel caso in cui non fosse stato fatto precedentemente;
  4. collegare il proprio account Spotify ad Alexa;
  5. avviare la produzione del proprio podcast preferito con la keyword “Hey Alexa, riproduci il podcast su Spotify”.

La compagnia assicura che, dal 16 dicembre, tutti gli utenti Spotify possono immediatamente iniziare ad ascoltare i podcast presenti sulla piattaforma di streaming audio sui propri dispositivi Amazon Alexa, andando così ad aggiungere un ulteriore tassello circa la libertà di ascoltare i propri artisti preferiti su qualsiasi dispositivo smart disponibile.

Amazon Alexa per iOS | Amazon Alexa per Android

Netflix ha qualche problema con Amazon Echo

Se da una parte si parla dell’arrivo di una feature molto attesa, dall’altra sembrano esserci alcuni problemi sulla implementazione di Netflix sui dispositivi Echo Show. La skill che dovrebbe offrire la possibilità di aggiungere il servizio di streaming sui sopracitati device Amazon è, infatti, inutilizzabile per alcuni utenti canadesi.

L’integrazione fra i due servizi è disponibile dalla giornata di ieri, ma sembra che ci siano alcuni problemi non meglio identificati che ne impediscono il funzionamento.