Home Cultura Tech Recensione GoPro Hero8: per chi vuole il top del rapporto qualità prezzo

Recensione GoPro Hero8: per chi vuole il top del rapporto qualità prezzo

0

Recensione GoPro Hero 8 – Questa estate abbiamo avuto la possibilità di provare la GoPro Hero8 e, dopo alcune settimane di prova, siamo pronti a dirvi se possa valere ancora la pena acquistare lei alla luce del recente lancio della nuova Hero9.

Per chi non la conoscesse, GoPro realizza action cam compatte, ideali per fare riprese in ogni condizione ambientale grazie ad alcune caratteristiche chiave. Le telecamere sono piccole, dotate di un grandangolo molto ampio, certificazione antiurto e contro immersioni sott’acqua anche senza custodia protettiva fino a 10 metri di profondità offrendo versatilità di utilizzo di alto livello anche grazie alla dotazione di accessori molto ricca.

Analizziamo più nel dettaglio questa GoPro Hero8.

Design & Ergonomia

Partiamo proprio dal nuovo attacco dove in sintesi sono state aggiunte due alette metalliche movibili, che permettono alla GoPro di essere attaccata a tutti gli accessori compatibili. Grazie a questo meccanismo non è più necessario un frame per attaccare la GoPro ai vari accessori come nelle versioni meno recenti e, inoltre, questi 2 piedini sono utilizzati anche per dissipare meglio il calore.

Nella parte destra è presente uno sportellino che, una volta aperto, ci permette di accedere al vano batteria, alla microsd e alla porta Type-C. Caratteristica importante è la possibilità di rimuovere lo sportellino così da andare a collegare la GoPro ai Media Mod creati appositamente per lei. Nella parte superiore invece è presente il pulsante di scatto.

A livello ergonomico è molto piccola e leggera, assolutamente comoda da portare ovunque così come deve essere per una action cam che si rispetti. Attenzione però che manca una protezione per la lente, il che la rende molto più delicata e per questo motivo consigliamo di acquistare delle pellicole protettive per allontanare il rischio graffi.

In caso di rottura bisognerà infatti portarla in assistenza, non è un caso che nel nuovo modello di GoPro Hero 9 è stata introdotta una lente estraibile.

Recensione GoPro Hero8: per chi vuole il top del rapporto qualità prezzo 1

Software

A livello software trovate subito disponibili vari preset che vi permetteranno di personalizzare fin da subito i vostri scatti, anche in base alle condizioni ambientali, ma c’è anche la possibilità di crearne di nuovi, sia lato video che foto. Fra i più interessanti citiamo il preset per lo slowmotion che permette di registrare a 240 fps in 1080p.

Altro preset interessante è l’HyperSmooth 2.0 che è regolabile su 3 livelli e disponibile in qualunque risoluzione e permette di stabilizzare incredibilmente l’immagine andando a rimuovere tutti i problemi di micromovimenti che si generano mentre ci si muove.

Le 3 modalità sono HyperSmooth ON che è quella base, HyperSmooth Hight che fa crop del 10% e infine la modalità BOOST che stabilizza in modo impressionante ma al tempo stesso va a ridurre l’angolo di visione del 25%.

Lato fotografia i formati con cui è possibile scattare sono il RAW, per i più esigenti, oppure standard, HDR e SuperFoto.

Apprezzabile il fatto che si può scattare in RAW in ogni formato in modo da avere sempre un file grezzo editabile avendo a disposizioni tutte le informazioni dello scatto.

Altra modalità interessate è TimeWarp 2.0, una sorta di timelapse e l’evoluzione principale sta nel fatto che è possibile passare da TimeWarp a video normale con un click sul display mentre stiamo girando un video.

È presente l’opzione auto che in modo automatico valuta cosa stiamo riprendendo e sceglie la durata del video e quindi se velocizzare o meno il video.

Recensione GoPro Hero8: per chi vuole il top del rapporto qualità prezzo 2

Batteria

La batteria della GoPro Hero8 è da 1220 mAh, la stessa del precedente modello, ma con la differenza che questa batteria fornisce più energia ad esempio quando si utilizza la modalità Boost dell’HyperSmooth 2.0 e quando si registra a un bitrate elevato. Infatti se si utilizza una batteria precedente non si potrà usufruire di queste modalità. La durata comunque è di circa 1 ora. Ovviamente ricordatevi di disattivare il Wi-Fi così da allungarne la durata.

Recensione GoPro Hero8: per chi vuole il top del rapporto qualità prezzo 3

Applicazione

L’applicazione è fra le migliori se non la migliore in circolazione, è possibile controllare la camera col Wi-Fi e l’immagine viene trasferita sullo smartphone istantaneamente, tra l’altro è possibile anche realizzare delle live in 1080p. Potete scaricare dai relativi store sia la variante per iPhone sia quella per Android.

Recensione GoPro Hero8: per chi vuole il top del rapporto qualità prezzo 4

Qualche scatto

Di seguito ecco qualche scatto realizzato con la GoPro Hero8 nelle acque della Trinacria.

In conclusione

In conclusione possiamo dire che questa GoPro Hero8 rappresenta una delle migliori alternative actioncam sul mercato, la qualità video unita all’HyperSmooth fornisce un risultato ottimo. Lo stesso in ambito fotografico, l’obbiettivo ampio ci dà la possibilità di fare scatti in ogni condizione impossibili da realizzare con un normale smartphone. Inoltre con un po’ di editing fotografico il risultato che si otterrà sarà di altissimo livello. Il tutto a un prezzo più contenuto rispetto al nuovo modello di circa 100 Euro.

Abbiamo provato la GoPro Hero8 insieme a uno smartphone di ultima generazione con una cover subacquea (Huawei P30 Pro), e la versalità dell’action cam la rende unica per determinate riprese, permettendo di ottenere scatti e video di qualità con una comodità che lo smartphone non riesce a logicamente a offrire.

In ultimo riepiloghiamo le specifiche tecniche della GoPro Hero8:

  • Sensore 12MP
  • 4K/60fps, 2.7K/120fps e 1080/240fps (con bit rate pari a 100 Mbps)
  • Supporto microsd fino a 128 GB
  • Resistente all’acqua fino a 10 metri di profondità
  • HyperSmooth 2.0 per video stabilizzati
  • WiFi e Bluetooth
  • LiveBurst
  • TimeWarp 2.0

La trovate in offerta al prezzo di 349 Euro invece di 379 euro su Amzon oppure a 329 Euro sul sito ufficiale.