Home TV & Streaming La Champions League 2021-24 è nelle mani di Amazon, Sky e Mediaset

La Champions League 2021-24 è nelle mani di Amazon, Sky e Mediaset

0
diritti UEFA Champions League

Sarebbero Amazon, Sky e Mediaset le vincitrici dall’asta per l’assegnazione dei diritti della UEFA Champions League per il triennio 2021-2024. Manca ancora l’ufficialità, ma pare che ormai i giochi siano fatti: ecco come dovrebbero essere trasmesse le partite della massima competizione europea per club.

La Champions League arriva su Amazon e si “conferma” su Sky e Mediaset

In base a quanto riportato da Calcio e Finanza si sarebbe dunque conclusa la trattativa con la UEFA, con Amazon, Sky e Mediaset che si sarebbero aggiudicati i quattro pacchetti messi all’asta per poter trasmettere in Italia la prossima Champions League (e le successive due).

Amazon, come anticipato, si sarebbe aggiudicata i diritti per trasmettere le 16 migliori partite del mercoledì sera e la Supercoppa Europea. Mediaset avrebbe messo le mani sul pacchetto con le migliori 16 sfide del martedì sera e quello per la finale (per 45 milioni di euro in totale), mentre Sky si sarebbe aggiudicata il “bottino grosso”, ossia le restanti 104 partite. Per quest’ultima è in vigore un divieto imposto dal tribunale, che le vieta di avere tutta la Champions League per sé.

È comunque possibile che le partite trasmesse in chiaro da Mediaset il martedì finiscano anche su Sky, visto lo stretto legame tra le due, ma Amazon è un po’ un’incognita: potrebbe tenersi i diritti per puntare ad aumentare i suoi abbonati Amazon Prime Video, oppure rivendere i diritti a Sky per il satellite. C’è dunque la possibilità che, a meno di accordi ulteriori, sarà necessario avere due abbonamenti per vedere tutta la Champions League del prossimo triennio 2021-2024.

Leggi anche: le 10 migliori serie TV su Amazon Prime Video