satispay

Satispay ha raddoppiato il numero di utenti nell’ultimo anno, tagliando il traguardo degli 800.000 iscritti e continuando una crescita con un trend che ha visto raddoppiare gli utenti sulla piattaforma in meno di un anno.

Il perché di una crescita così rapida è presto detto: l’app di Satispay consente di pagare nei negozi abilitati, scambiare denaro con gli amici e acquistare servizi online, con un’interfaccia semplice e con controlli avanzati per il risparmio e la gestione delle nostre finanze.

“Siamo nati con l’obiettivo di sostituire il contante per semplificare la vita ai consumatori dando una risposta agli esercenti che hanno la necessità di rendere più economiche e comprensibili le commissioni che devono pagare”, commenta Alberto Dalmasso, CEO e co-founder.

“C’è certamente ancora molta strada da fare per noi, ma siamo convinti che l’effetto virtuoso che stiamo registrando tra gli 800 mila iscritti al nostro servizio possa rappresentare un buon esempio di efficaci dinamiche che portano alla riduzione dei contanti. Anche questo è un valore che ci apprestiamo a trasferire su altri mercati europei”.

Satispay: come funziona e Cashback

Con l’app di Satispay possiamo selezionare la quantità massimo di denaro da disporre per ogni settimana: così si evita di spendere troppo, e si riesce a tenere le proprie finanze sotto controllo. Parlavamo però di risparmio, uno dei punti di forza di Satispay: in oltre 70.000 negozi convenzionati possiamo avere un rimborso immediato sugli acquisti effettuati.

La percentuale di Cashback è variabile a seconda del negozio, ma non mancano offerte periodiche in cui Satispay offre un Cashback fino al 20%: se effettuiamo una spesa di 100€, ci vorranno subito rimborsati 20€ direttamente sull’app. Una percentuale che mediamente è superiore al Cashback previsto da Apple Card, che prevede una percentuale compresa tra 1-3%. Possiamo visualizzare la percentuale rimborsata direttamente nella Lista Negozi all’interno dell’app.

Satispay: non solo negozi

Possiamo usare il servizio anche nei distributori automatici o per pagare il taxi, sono davvero migliaia i servizi che si appoggiano alla piattaforma. A questo link una panoramica più completa degli esercizi dove pagare online, mentre qui possiamo visionare la mappa completa di tutti i negozi che accettano pagamenti attraverso Satispay.

Ricariche telefoniche, bollettini, Bollo auto e moto, MAV/RAV e pagoPA: possiamo davvero pagare di tutto utilizzando l’app, evitando code e risparmiando tempo.

Come iniziare a risparmiare

Il servizio è gratuito per gli utenti, mentre per i punti vendita aderenti al servizio non sono previsti costi di attivazione o canoni mensili, ma solo una commissione fissa di 0,20 Euro per pagamenti superiori a 10€. Cominciate da subito a risparmiare scaricando l’app di Satispay per iOS oppure per Android.