Recensione nuovo Amazon Kindle Oasis – Amazon completa il rinnovamento della propria linea di e-reader, che quest’anno ha visto anche l’arrivo del nuovo modello base (qui la nostra recensione), lanciando il nuovo Kindle Oasis che va a risolvere una delle pecche che lo metteva in lieve svantaggio con Kobo Forma, la soluzione top di Rakuten.

Il nuovo e-reader di Amazon permette ora di regolare la temperatura della luce, anche in maniera automatica, garantendo il massimo comfort di lettura in qualsiasi situazione, che sia giorno o sia notte.

Andiamo allora a scoprire tutte le novità, i dettagli, e le nostre impressioni d’uso del nuovo Amazon Kindle Oasis, per capire se vale davvero il prezzo richiesto dal colosso dell’e-commerce.

Hardware e software di Amazon Kindle Oasis

Sono poche le novità hardware rispetto alla generazione precedente, che già poteva contare su una dotazione di tutto rispetto. Ritroviamo dunque il processore dual core a 1 GHZ con 512 MB di RAM e due diversi tagli di memoria, 8 e 32 GB, ovviamente non espandibile.

Anche il taglio più piccolo vi permette di portare sempre con voi alcune migliaia di libri, a meno che non utilizziate file PDF di grosse dimensioni o fumetti, che solitamente occupano più spazio. La grande quantità di memoria interna è comoda per chi ama gli audiolibri, visto che è possibile collegare cuffie Bluetooth. peccato che, almeno al momento, la funzione non sia disponibile nel nostro Paese.

Resta invariata la dimensione dello schermo, un modello da 7 pollici con una densità di 300 ppi, ma raddoppiano i LED utilizzati per l’illuminazione frontale: passano infatti dai 12 della generazione precedente ai 25 di quella attuale, con alcuni LED colorati che vanno ad affiancare quelli bianchi.

In questo modo nelle ore notturne è possibile utilizzare una luce più calda, che riduce l’affaticamento della vista e favorisce il sonno. È possibile pianificare l’utilizzo della luce calda in una determinata fascia oraria o lasciare che sia il lettore a decidere in base all’orario di alba e tramonto. È inoltre presente una funzione che permette di passare gradualmente da una illuminazione bianca a una più rossastra, man mano che l’occhio si abitua all’oscurità.

Cresce la batteria, che ora raggiunge i 1.130 mAh e dovrebbe garantire sei settimane di utilizzo con mezz’ora di lettura al giorno. I nostri test confermano questi dati, anche se abbiamo raggiunto in media più di un’ora al giorno, il che indica poco più di due settimane di autonomia (con il WiFi disattivato). Un dato comunque ottimo, considerando anche la nuova tecnologia di illuminazione.

Il software del nuovo Amazon Kindle Oasis non offre particolari novità, se non quelle legate all’illuminazione. Continua a mancare il supporto agli ePub e ai fumetti non proprietari di Amazon, ma in questo caso basta munirsi di un software come Calibre per importare anche libri acquistati su altre piattaforme.

Chiudiamo con le possibilità di personalizzazione, che comprendono 9 caratteri, con la possibilità di aggiungere caratteri personalizzati, scegliere una delle 14 dimensioni e uno dei 5 livelli di grassetto. È possibile regolare la spaziatura, i margini e l’allineamento, salvando le impostazioni preferite che potrete scegliere in base al contenuto che state leggendo.

Una piccola nota sulla connettività: il WiFi non supporta le reti a 5GHZ e la versione 4G vi permette solamente di acquistare libri sullo store e cercare definizioni su Wikipedia, risultando sostanzialmente inutile, vista la differenza di prezzo.

Costruzione ed ergonomia di Amazon Kindle Oasis

Impeccabile come sempre la qualità costruttiva del nuovo Amazon Kindle Oasis. Lo schermo a filo rende più semplice la lettura in qualsiasi posizione, lo chassis metallico conferisce una sensazione di pregio senza influire sul peso. Ottimo il bilanciamento, con la maggior parte del peso spostata sull’impugnatura, che nasconde la parte elettronica del dispositivo.

Ottimi come sempre i controlli, con i tasti laterali che facilitano il cambio pagina e il cui funzionamento può essere personalizzato. L’orientamento del testo avviene in automatico, quindi passando il lettore dalla mano destra a quella sinistra il contenuto verrà ruotato automaticamente di 180 gradi.

Per la lettura in modalità orizzontale bisogna però intervenire manualmente, ma in questo caso si perde la comodità dei tasti e la sensazione di avere un vero libro in mano. Peccato per la presenza di un connettore microUSB, che avrebbe potuto essere sostituito (siamo nel 2019) con un più moderno e diffuso USB Type-C.

Resta la possibilità di voltare pagina con uno swipe, o con un tocco sullo schermo, con la possibilità di personalizzare il funzionamento delle varie aree. Non manca ovviamente la possibilità di utilizzarlo anche a bordo piscina, visto che la certificazione IPX8 garantisce la resistenza in acqua (dolce) fino a 2 metri di profondità. Fate però attenzione all’acqua salata, visto che rischia di danneggiare irreparabilmente il vostro lettore.

Impressioni d’uso di Amazon Kindle Oasis

Utilizzo e-reader da parecchi anni e nel tempo credo di aver provato tutte le soluzioni Kindle e Kobo, con qualche digressione verso altri produttori.

L’esperienza dei Kindle è sempre ottima, soprattutto se vi rivolgete ad Amazon per i vostri acquisti. È facile trasferire i propri libri nel nuovo lettore, sincronizzare la lettura con altri dispositivi e godersi in tutta tranquillità una buona lettura.

A mio avviso dal punto di vista software Kobo offre una soluzione migliore, soprattutto per quanto riguarda la gestione delle serie, il riassunto dei libri e la gestione dei font. Non che l’esperienza Amazon sia di scarsa qualità, ma ci sono ancora alcune pecche che non mi convincono al 100%.

Restano i problemi legati alla visualizzazione dei file PDF: lo zoom e il movimento è davvero macchinoso e rende l’esperienza particolarmente frustrante, soprattutto con file di grosse dimensioni. Se li utilizzate spesso è preferibile rivolgersi a un tablet, più economico e in grado di offrire un’esperienza decisamente migliore.

Per il resto apprezzo la dimensione dello schermo di Kindle Oasis, leggermente superiore al modello base e al Paperwhite, che utilizzo tuttora. La dimensione dello schermo è infatti molti simile a quella di un normale libro e mi consente di utilizzare un carattere leggermente più piccolo, per ridurre i cambi pagina pur mantenendo un’ottima facilità di lettura.

Conclusioni

il nuovo Amazon Kindle Oasis è indubbiamente uno dei migliori e-reader in commercio, se non addirittura il migliore in assoluto, soprattutto a causa della perfetta integrazione con l’ecosistema Amazon. Resta purtroppo il limite del prezzo, che lo rende poco appetibile alle masse. Il modello base, con 8 GB di RAM, costa 249,99 euro, abbastanza per tenere lontani i lettori medi, che con Kindle Paperwhite possono avere un’esperienza di lettura molto simile.

Certo, una volta utilizzati i tasti volta pagina e la luce calda è difficile tornare indietro, ma considerando che con 129,99 euro potete acquistare Kindle Paperwhite, dovrete essere dei grandissimi lettori per scegliere il miglior e-reader sul mercato.

A questo proposito vi rimandiamo alla nostra guida che evidenzia le principali differenze fra i tre e-reader che fanno parte della proposta commerciale di Amazon.

Potete acquistare Kindle Oasis su Amazon nelle tre varianti utilizzando i link sottostanti.