Resident Evil 2

Dopo un’attesa di diversi mesi, accompagnata da numerose informazioni e da una “1-Shot Demo” (disponibile ancora fino al 31 gennaio), finalmente Resident Evil 2 è disponibile ufficialmente per PS4, Xbox One e PC.

L’acquisto può essere effettuato o in maniera digitale (mediante Playstation Store, Xbox Store o Steam) o in maniera fisica, ovvero acquistato il Blu-ray e aspettando la spedizione.

Resident Evil 2

Esattamente come per molti altri giochi, la software house Capcom ha già rilasciato la prima patch per sistemare i bug che non sono riusciti a risolvere prima della masterizzazione del gioco. Fortunatamente la patch del Day 1 non è massiccia come in altri casi. Coloro che acquistano il gioco dovranno scaricare, prima di potervi mettere le mani su, un aggiornamento di 533,6 MB. Una cifra che, rispetto agli standard odierni, si attesta su livelli piuttosto bassi.

I giocatori si uniscono alla recluta di polizia Leon Kennedy e alla studentessa universitaria Claire Redfield, che si incontrano durante la disastrosa epidemia di Raccoon City che ne ha trasformato la popolazione in zombie letali. I due dovranno collaborare per sopravvivere e scoprire cosa si nasconde dietro al terrificante attacco alla città. Il destino dei due è nelle mani dei giocatori: riusciranno a uscirne vivi?

Come notizia delle ultime ore, Resident Evil 2 potrà contare anche sulla modalità Ghost Survivors, la quale sarà disponibile come DLC gratutito. In tale modalità, si possono utilizzare tre diversi personaggi: Robert Kendo (il quale possiede un negozio di armi di Raccoon City), Katherine (la figlia del sindaco della città) e un membro della Umbrella Security Service.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che Resident Evil 2 non è un vero e proprio nuovo gioco ma un remake del mitico secondo capitolo che lasciò tutti di stucco 20 anni fa.