Windows 10 October 2019 Update Windows Sandbox

Gli sviluppatori di Microsoft hanno provveduto a rilasciare la nuova build 17763.104 (KB4464455)agli Insiders dello Slow Ring relativa a Windows 10 October 2018 Update. Si tratta del primo aggiornamento che fa seguito al “tira e molla” avuto con la versione stabile dell’aggiornamento.

Volendo riassumere un po’ quanto successo fino a ora con Windows 10 October 2018 Update, dopo aver avviato il roll out iniziale, ha ricevuto segnalazioni di cancellazioni inaspettate di file nei computer e quindi ha dovuto sospenderne il rilascio. A distanza di alcuni giorni (e di una soluzione non proprio pratica per recuperare i file) è stato riavviato nuovamente l’aggiornamento ma anche questa volta si è presentato un nuovo problema.

Il changelog della build 17763.104 che, ricordiamo, essere per ora disponibile solo agli iscritti al programma Insider, è il seguente:

  • Abbiamo risolto il problema relativo alla visualizzazione dei dettagli errati in Task Manager nella scheda “Processi”.
  • Abbiamo risolto un problema dove in alcuni casi IME non funzionava nel primo processo di una sessione utente di Microsoft Edge.
  • Abbiamo risolto un problema in cui in alcuni casi le applicazioni non rispondevano più dopo la ripresa da Connected Standby.
  • Abbiamo risolto diversi problemi che causavano problemi di compatibilità delle applicazioni con prodotti antivirus e di virtualizzazione di terze parti.
  • Abbiamo risolto diversi problemi con la compatibilità dei driver.

É proprio quest’ultima novità quella più interessante, dal momento che va a sistemare il problema legato all’audio inesistente che alcuni utenti hanno riscontrato dopo l’ultimo tentativo di rilascio della versione stabile di Windows 10 October 2018 Update.