ExpressVPN

Temi come sicurezza informatica e privacy sono divenuti centrali al giorno d’oggi, da qui il crescente interesse nell’affidarsi a una VPN seria, affidabile e sostenibile nei costi. Da questo punto di vista, ExpressVPN è uno dei migliori servizi di VPN disponibili in Italia.

La nostra guida ti aiuterà a conoscerla più nel dettaglio, fornendoti tutti gli elementi utili per decidere se sia o meno la VPN migliore da installare a casa in base alle tue esigenze.

Clicca e vai all’argomento che più ti interessa:

Quali sono i vantaggi che offre ExpressVPN?

Con ExpressVPN puoi:

  • guardare contenuti in streaming disponibili soltanto in determinate aree geografiche
  • scegliere tra oltre 160 posizioni server VPN dislocate in 94 Paesi diversi
  • aggirare il blocco del Great Firewall in Cina, dove Internet è censurato
  • contare su un elevato livello di crittografia (AES-256 bit)
  • avere il supporto al Perfect Forward Secrecy
  • mascherare l’indirizzo IP
  • essere sicuro che non vengano registrate né le attività su Internet né le connessioni
  • beneficiare della tecnologia TrustedServer (i server funzionano solo su RAM, non scrivono sull’hard disk)
  • mantenere i dati al sicuro in caso di caduta della connessione VPN (kill switch)
  • ricevere supporto via chat 24 ore su 24, tutti i giorni della settimana

ExpressVPN connessione

Altri due punti a favore sono la velocità di connessione e la posizione geografica. Offriremo un’ampia panoramica sul primo fattore più avanti, al paragrafo ExpressVPN è veloce? In ExpressVPN è una VPN sicura spiegheremo invece perché la scelta di avere la sede nelle Isole Vergini britanniche può farti stare tranquillo.

ExpressVPN funziona con lo streaming e il P2P?

Netflix

ExpressVPN funziona con Netflix? Sì, consente ad esempio di sbloccare Netflix USA impostando semplicemente la posizione del server VPN negli Stati Uniti (nella nostra prova abbiamo selezionato il server di New York, quello predefinito dell’app).

ExpressVPN funziona con Netflix

È sufficiente poi digitare Netflix nel motore di ricerca e collegarsi alla homepage di netflix.com: una volta entrato puoi sottoscrivere la prova gratuita di 30 giorni (non disponibile in Italia) e accedere così al ricco catalogo di film e serie TV statunitensi.

Dazn

E con Dazn? Durante il nostro test siamo riusciti a collegarci senza problemi a Dazn in Germania (dove vengono trasmesse le partite di Champions League) e in Canada (catalogo completo con le partite di Serie A, Premier League, Liga, Ligue 1, Bundesliga, Champions League ed Europa League).

Siamo invece stati bloccati al momento della registrazione di un account di Dazn in Giappone (con server posizionato a Tokyo), che presenta uno dei cataloghi più interessanti per gli appassionati di sport (c’è anche il campionato di Formula 1).

Emule/Torrent

Nessun problema da segnalare con il download di file torrent tramite i client uTorrent e BitTorrent. ExpressVPN funziona anche con eMule, nascondendo agli altri utenti il tuo vero IP e mostrando loro quello corrispondente alla posizione del server scelta.

In questo modo sei libero di scaricare qualsiasi documento senza preoccupazioni: nessuno può infatti risalire alla cronologia dei download eseguiti o dei termini di ricerca digitati tramite il client P2P.

ExpressVPN funziona in Cina?

, il suo utilizzo consente di aggirare la censura imposta dal governo della Repubblica Popolare Cinese sulla navigazione libera in Internet.

Se dunque hai in programma un viaggio in Cina e desideri usare i social (Facebook, Instagram, Twitter), fare una ricerca su Google, guardare un video (YouTube), un film o una serie TV (Netflix, Prime Video), con ExpressVPN potrai farlo.

Importante: ti suggeriamo di scaricare e abbonarti al servizio di VPN prima di partire, così da essere certo di avere l’app disponibile sul telefono prima del tuo arrivo in Cina.

ExpressVPN è una VPN sicura?

Numerose riviste informatiche citano ExpressVPN tra le VPN più sicure al mondo, mettendola sullo stesso piano di NordVPN e SurfShark (soltanto per citare due delle più famose).

Kill switch di ExpressVPN

La sua sicurezza deriva dall’implementazione di numerose funzionalità volte ad assicurare il completo anonimato delle attività svolte dall’utente quando è connesso a Internet:

  • OpenVPN
  • Logs
  • Crittografia AES-256 bit
  • Split tunneling
  • TrustedServer
  • DNS a conoscenza zero

OpenVPN

ExpressVPN usa come protocollo VPN predefinito OpenVPN, considerato come il miglior protocollo VPN disponibile e utilizzato di default dalle migliori VPN presenti in rete.

Logs

Nella sua informativa sulla privacy, ExpressVPN afferma chiaramente di non conservare i log. Ecco cosa viene riportato sul sito: “ExpressVPN non registra e non registrerà mai: indirizzo IP, cronologia di navigazione, destinazione del traffico o metadati e richieste DNS”.

Al contrario, dice di raccogliere:

  • applicazioni e versioni attivate con successo
  • date (non orari) di connessione al servizio VPN
  • scelta della posizione del server VPN
  • totale (in MB) di dati trasferiti al giorno

Quest’ultimi sono tutti dati che rendono impossibile a chiunque di identificare un individuo preciso e collegarlo a una specifica attività svolta su Internet.

Crittografia AES-256 bit

Un’ulteriore conferma sulla sicurezza di ExpressVPN è l’impiego della crittografia AES-256 bit, per intenderci la stessa usata dai militari e i governi nazionali per assicurare la massima protezione alle informazioni classificate.

Kill switch

Come le migliori VPN sul mercato, anche ExpressVPN presenta tra le sue features il kill switch, una funzione che consente di mantenere al sicuro i tuoi dati anche qualora la connessione VPN venga interrotta. Il servizio si chiama Network Lock.

Split tunneling

Con lo split tunneling puoi scegliere quali app devono usare la connessione VPN e quali no. Ad esempio, mentre guardi Netflix USA hai la facoltà di accedere a un sito che negli Stati Uniti ha un blocco territoriale (ad esempio RaiPlay).

Split tunneling di ExpressVPN

Per attivare la funzionalità apri l’app sul telefono, pigia sull’icona del menu, quindi fai tap su Impostazioni. Nella nuova schermata seleziona Split tunneling, poi aggiungi il segno di spunta accanto a Consenti solo alle app selezionate di utilizzare la VPN e scegli una o più applicazioni da usare con la VPN facendo tap sull’icona +.

TrustedServer

Già menzionata tra i vantaggi della VPN, TrustedServer è una tecnologia server adottata attraverso cui la scrittura viene effettuata soltanto su RAM e mai su hard disk, con il vantaggio che dopo ogni riavvio i dati vengono eliminati.

DNS a conoscenza zero

Come altre VPN premium, anche ExpressVPN fornisce un DNS privato su qualunque server selezionato. In questo modo i tuoi dati sensibili (indirizzo IP, posizione geografica, ecc.) non possono mai essere memorizzati.

Sede alle Isole Vergini britanniche

Un ultimo fattore importante circa la sicurezza del servizio VPN in questione è dato dalla sede ufficiale della società Express VPN International Ltd alle Isole Vergini britanniche. La giurisdizione di questo Paese è infatti riconosciuta per garantire un livello di privacy e anonimato molto elevato.

ExpressVPN è facile da usare?

, anche gli utenti con conoscenze scarse o pari a zero di VPN sono in grado di usare ExpressVPN. Prima di tutto bisogna effettuare l’abbonamento al sito, registrandosi con un indirizzo email valido e una password, per poi scegliere uno dei tre piani disponibili (trovi maggiori info nell’ultimo paragrafo).

Piattaforme supportate

Una volta attivato l’abbonamento, per poter iniziare a navigare nel più completo anonimato occorre scaricare l’app per il dispositivo con cui usare il servizio. ExpressVPN offre app per:

  • Windows
  • Mac
  • Android
  • iOS
  • Linux
  • Router compatibili
  • Chromebook
  • Kindle Fire
  • Nook
  • PlayStation
  • Xbox
  • Nintendo Switch
  • Apple TV
  • Samsung Smart TV
  • Smart TV Android
  • Roku
  • Chromecast
  • Amazon Fire TV e Fire Stick

Piattaforme supportate da ExpressVPN

Quanti dispositivi contemporaneamente?

ExpressVPN consente di collegare alla rete VPN fino a un massimo di 5 dispositivi contemporaneamente. Anche se può sembrarti un numero limitato, altre VPN di fama mondiale non fanno molto meglio: ad esempio NordVPN si ferma a 6.

Assistenza live chat

Per qualunque problema relativo all’account o all’utilizzo del servizio, ExpressVPN mette a disposizione un’assistenza clienti completa 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

L’avvio della live chat è semplice e immediato: clicca sul rettangolo blu in basso a destra e inizia a chattare con un operatore della VPN.

Nota: durante l’emergenza coronavirus il servizio di chat potrebbe non essere garantito. In alternativa usa l’email o procedi con l’apertura di un ticket.

Come disdire

Se vuoi eseguire la disdetta dell’abbonamento a ExpressVPN accedi al sito con le tue credenziali, quindi vai su Il mio account e dalla sezione Abbonamento clicca su Gestione delle impostazioni. Nella nuova schermata che si apre pigia su Disattiva il rinnovo automatico.

Nota: l’opzione Gestione delle impostazioni non compare se usi come metodo di pagamento BitPay o Paymentwall, dal momento che l’abbonamento non prevede il rinnovo automatico.

ExpressVPN è veloce?

Durante i nostri test abbiamo rilevato una perdita di velocità minima rispetto a quella a cui siamo soliti connetterci a Internet (l’autore). Ecco i risultati:

  • Connessione a Internet senza VPN: 11,45 Mbps in download – 0,85 Mbps in upload
  • Posizione server VPN Stati Uniti: 9,83 Mbps in download – 0,69 Mbps in upload
  • Posizione server VPN Germania: 8,46 Mbps in download – 0,68 Mbps in upload

Test velocità ExpressVPN

Le nostre prove hanno confermato che ExpressVPN è una delle VPN più veloci sulla piazza, con perdite minime sia in download che in upload. A sorprenderci – in positivo – è stato il risultato realizzato dal server VPN posizionato negli USA, che ci ha permesso di mantenere una velocità di connessione del tutto paragonabile a quella senza VPN.

Quanto costa ExpressVPN?

Il servizio di VPN ExpressVPN presenta tre piani a pagamento:

  • 11,98 euro al mese per 1 mese di abbonamento
  • 7,70 euro al mese per 12 mesi di abbonamento
  • 9,24 euro al mese per 6 mesi di abbonamento

I primi 30 giorni sono coperti dalla garanzia Prova 30 giorni senza rischi. Non si tratta di una vera prova gratuita, in quanto è richiesto il pagamento al momento della sottoscrizione del piano. Al termine dei 30 giorni puoi però richiedere un rimborso completo della somma pagata.

Le modalità di pagamento accettate sono le carte di credito e debito appartenenti ai circuiti internazionali Visa, MasterCard, AmericanExpress e DinersClub, la carta prepagata PostePay, PayPal. Inoltre sono accettati anche i Bitcoin.

Confronto ExpressVPN vs Surfshark

Qual è la VPN migliore tra ExpressVPN e Surfshark? In quest’ultimo paragrafo vi presentiamo una comparazione tra due dei migliori servizi di VPN disponibili online, per ulteriori info leggi l’approfondimento su Surfshark:

  • piattaforme supportate: Windows, Mac, Android, iOS, Linux
  • estensioni browser: Chrome, Firefox
  • supporto router: entrambe
  • numero device: 5 (ExpressVPN) – illimitati (Surfshark)
  • server: 3.000+ (ExpressVPN) – 1.040 (Surfshark)
  • Paesi: 94 (ExpressVPN) – 61+ (Surfshark)
  • kill switch: entrambe
  • ad blocker: solo su Surfshark
  • chat 24/7: entrambe
  • prezzo più basso: 7,70 euro al mese (ExpressVPN) – 4,99 euro al mese (Surfshark)
  • rimborso primo mese: entrambe
  • prova gratuita: nessuna delle due

Clicca qui per attivare il tuo abbonamento a ExpressVPN