Computer

Chrome OS 74 disponibile al download con Google Assistant più integrato e annotazioni nei PDF

Chrome OS 74

Dopo aver rilasciato Chrome 74 per Android, iOS, Mac, Linux e Windows, gli sviluppatori di Google hanno provveduto a rilasciare anche il sistema operativo Chrome OS 74 nella sua forma stabile.

Annotazioni nei PDF

Chrome OS stylus PDF

La novità principale che troviamo in Chrome OS 74 è la possibilità di prendere note all’interno di file PDF. Potrebbe sembrare una cosa banale ma sono moltissimi coloro che hanno bisogno di prendere dei brevi appunti o di segnalare qualcosa ai collaboratori all’interno dei PDF con delle annotazioni.

La nuova funzionalità, che inizialmente è stata inserita all’interno di una flag (chrome://flags/#pdf-annotations), aggiunge una nuova icona a forma di matita alla barra degli strumenti del visualizzatore PDF di Chrome.

Una volta dentro, è possibile disegnare sopra i PDF e salvare i risultati finali come un nuovo file. Gli utenti sono tra l’altro in grado di disegnare usando il mouse, le dita attraverso il touchscreen o con una stylus come la Pixelbook Pen.

Ricerca con Google Assistant unificata

Chrome OS ha incorporato Google Assistant in modo lento ma costante, con Chrome OS 71 che ha introdotto il supporto nativo e la versione 72 che lo ha portato a più dispositivi. Con Chrome OS 74, adesso vengono integrati i risultati di Google Assistant all’interno della barra di ricerca.

La funzionalità è semplice: l’assistente diventa un’altra fonte di risultati sulla barra di ricerca del sistema, proprio accanto ai risultati dal web, alle app e ai file sul dispositivo. Ad esempio, se si vuole sapere quanto è lontana la luna, la risposta comparirà proprio lì nella barra di ricerca, come potete vedere nello screenshot qui sopra. Nonostante si potevano già avere risultati da parte di Google Assistant in questo modo, finora apparivano in una finestra a parte.

Altre novità di Chrome OS 74

Fra le altre migliorie apportate al sistema operativo troviamo l’aggiunta del supporto alle webcam USB, ai microfoni USB e agli scanner USB.

In precedenza, il salvataggio di file e la creazione di nuove cartelle era limitato alla cartella Download predefinita. Con Chrome OS 74, tali azioni sono possibili nella root “I miei file”. Allo stesso modo, le app Linux su Chrome OS (Crostini) ora possono riprodurre audio. Inoltre, gli utenti possono inviare dati di profilazione delle prestazioni del sistema con i rapporti di feedback.

Chrome OS 74 impedisce le pagine che vengono chiuse (o sostituite) dall’apertura di un popup. Nello specifico, “le pagine non possono utilizzare l’API window.open () per aprire una nuova pagina durante lo scaricamento.” Il blocco popup del browser lo ha già impedito, ma questo comportamento è ora vietato indipendentemente dal fatto che il blocco sia abilitato.

Fonte: 9to5google

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top