iPad Pro piegato di fabbrica

Con iPhone 6 è nato il così detto #bendgate, ovvero la protesta contro Apple sul fatto che la scocca di iPhone 6 fosse troppo fragile e suscettibile alle piegature. Ebbene, in rete questo hashtag è stato rispolverato con i nuovi iPad Pro 2018 che, stando a diverse osservazioni, non hanno una resistenza eccellente alle flessioni. Come se non bastasse, Apple ha adesso ammesso che alcune unità di iPad Pro sono state spedite dalla fabbrica con scocca già piegata.

La redazione di The Verge ha osservato che la curva appare su una linea di antenna che separa due diverse sezioni di metallo. Tuttavia, la curva è stata osservata solo sulle varianti Wi-Fi solo dell’iPad Pro.

iPad Pro piegato di fabbrica (1)

Apple accetterà comunque i resi solo finché si svolgeranno entro il periodo di restituzione di 14 giorni offerto dalla società. La società afferma di non aver visto una velocità di ritorno superiore al normale per il dispositivo.

La storia sul #bendgate degli iPad pro è iniziata il mese scorso con un video di JerryRigEverything che ha mostrato come il nuovo iPad Pro può essere seriamente piegato senza molti sforzi. All’epoca, abbiamo accennato al fatto che alcuni consumatori si lamentavano del fatto che il loro nuovo tablet iOS fosse stato piegato immediatamente.

Entrambi i modelli Apple iPad Pro (2018) da 11 pollici e 12,9 pollici hanno uno spessore di 5,8 mm. Se lo si paragona allo spessore di 7,1 mm per il Samsung Galaxy Tab S4 e allo spessore di 8,4 mm di Surface Pro 6 di Microsoft, si nota subito che Apple ha puntato maggiormente sull’aspetto in maniera minore sulla robustezza.