Seat

Con un investimento di circa 1,2 miliardi di euro nella R&D legata alle batterie e ai motori elettrici, Seat vuole entrare prepotentemente nel mercato delle auto elettriche. Come piano a breve termine, ha già annunciato l’arrivo di 6 nuovi modelli (elettrici o ibridi) entro il 2021. L’obiettivo finale è quello di creare una nuova piattaforma per veicoli elettrici a meno di 20 mila euro.

Seat lancerà 6 nuove auto elettriche o ibride entro il 2021 basate su piattaforma MEB 1

Al cuore delle nuove auto elettriche di Seat vi sarà la piattaforma Modular Electric Drive Toolkit (MEB). Se vi sembra familiare è perché si tratta della stessa in fase di sviluppo in quel di Volkswagen. Le due aziende infatti stanno collaborando per accorciare i tempi di sviluppo e farla arrivare sul mercato nella sua forma finale il prima possibile. Seat sta impiegando al momento 300 ingegneri altamente qualificati, i quali collaborano attivamente con le controparti di Volksvagen.

In termini di modelli che verranno proposti in versione ibrida e in versione elettrica, Seat ha comunicato che la versione elettrica di Mii ed el-Born saranno i primi due modelli totalmente elettrici del marchio, mentre la nuova generazione della Leon e la Tarraco saranno disponibili in versione ibrida plug-in. A completare il sestetto ci penseranno le versioni ibride plug-in di CUPRA Leon e CUPRA Formentor.

Il mondo delle auto elettriche si sta facendo sempre più ricco di scelte, anche se per adesso ci troviamo di fronte a modelli che vanno ben oltre il budget di molti (stanno venendo sviluppate anche supercar elettriche). Ricordiamo inoltre che anche FCA sta puntando forte sull’elettrificazione delle proprie vetture, con la Fiat 500 Elettrica come punta di diamante.