Auto elettriche

Il nuovo ministro del lavoro e dello sviluppo economico Luigi Di Maio ha appena proposto un nuovo piano di incentivi auto elettriche. Dalla proposta, si evince la voglia di far diventare l’Italia il principale polo per le auto elettriche, con la vendita di 1 milione di unità entro il 2022.

Detta così è una proposta molto bella e coinvolgente. Tuttavia, facendo i conti per bene e analizzando l’attuale situazione italiana, l’entusiasmo scema un po’.

Secondo l’European Automobile Manufacturers Association, gli italiani nel 2017 hanno acquistato solo 2.600 veicoli elettrici completamente alimentati a batteria, su un totale di circa 2 milioni di auto vendute, e il numero sale a circa 4.800 se si includono i modelli ibridi plug-in. Numeri decisamente molto lontani dall’obiettivo finale.

Tesla Supercharger

“Se vuoi 1 milione di auto elettriche sulle strade italiane nei prossimi cinque anni, l’unica opzione è un enorme beneficio fiscale come quello norvegese”, ha dichiarato a Bloomberg il capo dell’Istituto di ricerca Promotor, Gian Primo Quagliano. “Il governo dovrebbe considerare incentivi per circa 10.000 dollari a macchina, come la Francia”, ha aggiunto.

I piani di Luigi Di Maio potrebbero però essere sulla medesima strada non solo di quelli di alcuni sindaci di città importanti come Milano e Roma ma anche della principale azienda di distribuzione elettrica in Italia: Enel.

Il colosso dell’elettricità infatti intende investire tra i 100 milioni di e i 300 milioni di euro per installare fino a 14.000 stazioni di ricarica in Italia entro il 2022. Tra l’altro, si tratterebbe di un timing perfetto per la rivoluzione di FCA.

Insomma, la proposta farebbe bene non solo all’importanza dell’Italia nel settore delle nuove tecnologie ma anche all’ambiente per via delle riduzioni nelle emissioni di gas serra (qui c’è comunque ci sarebbe il discorso sull’inquinamento causato dalla realizzazione delle batterie a monte). E chissà che gli eco incentivi auto elettriche non portassero maggiore interessa in quel di Tesla nel nostro paese.