Auto

22 nuovi Tesla Supercharger in Italia fra 2018 e 2019

Tesla Supercharger

Stando a una nuova nota di Tesla, entro il 2019 in Italia verranno portati 22 nuove stazioni di ricarica Tesla Supercharger, portando il totale di 51 stazioni.

Prima di vedere quali sono le città scelte da Tesla per far arrivare le proprie colonnine di ricarica, ricordiamo che ognuna delle colonnine eroga 120 kW di potenza (già previsto un piano di accrescimento a 350 kW), tutta prodotta sfruttando pannelli fotovoltaici o comunque energie rinnovalbili. In base al modello di auto, la potenza attuale è sufficiente per ricaricare le batterie fino all’80% in 30 minuti.

Tesla ha condiviso il programma cronologico di arrivo delle nuove stazioni di ricarica:

  • Campofelice di Roccella (Palermo, 2018)
  • Olbia (2018)
  • Grosseto (2018)
  • Civitavecchia (Roma, 2018)
  • Alessandria (2018)
  • Sondrio (2018)
  • Cortina d’Ampezzo (2018)
  • Monopoli (Bari 2018, secondo in Puglia)
  • Aprilia (Latina, 2018)
  • Bardonecchia (Torino, 2018)
  • Carsoli Oricola (L’Aquila, 2018)
  • Como (2018)
  • Vicenza (2018)
  • Catania (2019)
  • Oristano (2019)
  • Perugia (2019)
  • Genova(2019)
  • Cesena Nord (2019)
  • Lamezia Terme (Catanzaro, 2019)
  • Porto San Giorgio (Fermo, 2019)
  • Rho (Milano, 2019)
  • Udine (2019)

Si tratta di un’espansione molto interessante che copre un po’ tutta l’Italia. Certo, c’è da dire che la copertura sarà ancora a macchia di leopardo anche se è abbastanza ovvio che le infrastrutture di Tesla arrivano in Italia in misura eguale alle vendite di auto elettriche che il colosso americano ha nel Bel Paese. L’intera rete Tesla può essere consultata a questo indirizzo.

Ricordiamo anche che nel mondo ci sono, ad oggi, oltre 10.000 punti di ricarica Supercharger. Il numero è comunque destinato a crescere rapidamente nei prossimi anni.

Fonte: Tomshw, Tesla

Comments
To Top