Stranger Things 3

Nonostante vi sia la voglia di fornire ai fan una nuova stagione di Stranger Things ogni anno, i fratelli Duffer, il capo di produzione in Netflix, Cindy Holland, e l’intera dirigenza vogliono far si che il prodotto sia all’altezza delle aspettative, motivo per cui si sono presi un anno in più prima della messa in onda di Stranger Things 3. Nello specifico, Cyndi Holand ha confermato che la messa in onda è prevista per l’estate del 2019.

È un’attesa considerevolmente più lunga rispetto ai 15 mesi tra le prime due stagioni: ci troviamo di fronte a un minimo di 18 mesi dopo la seconda stagione. Tuttavia, potrebbe esserci una buona ragione per aspettare più a lungo.

Sia i fratelli Duffer che il produttore esecutivo Shawn Levy sanno che “la posta in gioco è alta”, e vogliono fornire materiale “più grande e migliore” rispetto alla seconda stagione, con più effetti speciali di prima. Mentre la signora Holland non ha riconosciuto direttamente le reazioni contrastanti alla seconda stagione, non c’è dubbio che Netflix vuole attrarre persone che non sono state completamente conquistate nel 2017.

Il video trailer del nuovo centro commerciale che aprirà a Hawkins dunque aveva effettivamente l’indizio definitivo: in esso infatti si apprende, alla fine, che il centro commerciale aprirà i battenti solo nell’estate del prossimo anno. Per adesso dunque, dobbiamo accontentarci delle nuove icone profilo con i protagonisti della serie.