TV & Streaming

Silicon Valley, docu serie sulla rivoluzione digitale, da stasera 12 febbraio su National Geographic (Sky 403) alle 22:00

SILICON VALLEY LA VALLE DEL BOOM

Prodotta da Arianna Huffington e creata da Matthew Carnahan (House of Lies), Silicon Valley: la valle del boom andrà in onda da stasera 12 febbraio alle 22:00 su National Geographic (Sky, 403 e 314/458 DTT). Si tratta di una docu serie in 6 episodi che ripercorre gli anni folli della rivoluzione digitale, iniziata negli anni 90′ e di cui ancora siamo parte.

Un po’ come succede con la serie Marte, si tratta di un misto fra serie TV girata sul set e documentario in cui parlano i maggiori esperti del settore (fra cui James Barksdale, presidente e CEO di Netscape e Stephan Paternot e Todd Krizelman fondatori di theglobe.com).

Nella serie infatti ci si focalizza sulle storie di tre aziende che hanno anticipato giganti come Google, Facebook e YouTube: rispettivamente Netscape, theglobe.com e Pixelon.

Silicon Valley: la valle del boom vede nel cast Bradley Whitford (vincitore di 2 Emmy per Transparent The West Wing), Steve Zahn (The War–il pianeta delle scimmie) e Lamorne Morris (New Girl).

Al cuore della docu serie, come detto, c’è la rivoluzione digitale che è possibile far incominciare sul finire degli anni 80′ con l’espansione sempre più massiccia di Internet:

Prima ancora di Google, Netscape lanciò il primo browser commerciale dando il via alla “guerra dei browser”. Prima ancora di Facebook, theglobe.com fu il primo social network e prima ancora di Youtube, un mago della truffa fondò Pixelon, una società di video streaming.

Silicon Valley: la valle del boom andrà in onda su National Geographic con cadenza settimanale, un episodio alla volta. Oltre che sul canale lineare di Sky, è possibile guardare la docu serie anche su Sky On Demand (mediante Nat Geo+) e su Sky Go.

Fonte: Digital-news

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top