TV & Streaming

Le Samsung QLED TV perfette anche per il gaming grazie al supporto a alla tecnologia AMD FreeSync

Samsung QLED 2018

L’utilizzo di una TV per il gaming non è prettamente consigliata, visti i limiti derivanti dal refresh rate e dal tempo di risposta non elevatissimo. Tuttavia, Samsung sta provando a ridefinire questa convinzione con i modelli 2018 delle Samsung QLED TV. Esse infatti sono le prime TV a supportare la tecnologia AMD FreeSync mediante l’ultimo aggiornamento firmware.

In particolare, sono i modelli Q6FN, Q7FN, Q8FN, Q9FN e NU8000 a supportare la tecnologia che, per chi non lo sapesse, sincronizza l’aggiornamento e la frequenza dei fotogrammi per ridurre i difetti e gli artefatti (nelle scene statiche viene vengono abbassati mentre nelle scene movimentate vengono alzati).

Il supporto di FreeSync ha un prezzo tuttavia. Nonostante tutte le Samsung QLED TV supportate abbiano dei pannelli 4K, per utilizzare AMD FreeSync è necessario limitare la risoluzione a 1080p. Per ora, almeno, sembra che si possa scegliere tra un gameplay più fluido o immagini più nitide. Una volta aggiornato il firmware, si potrà attivare o disattivare la funzione sotto le impostazioni nella modalità di gioco della tua TV.

Potrebbe sembrare un’ovvietà ma per utilizzare la tecnologia AMD FreeSync è necessario avere un PC da gaming con all’interno una GPU AMD di ultima generazione. In alternativa, anche la Xbox One S e la Xbox One X supportano la tecnologia.

Via  Fonte

Comments
To Top