TV & Streaming

Amazon Fire Stick in promozione a 39,99 euro per gli iscritti Prime

Un po come fece nei giorni immediatamente successivi al lancio, Amazon sta mettendo in sconto la propria Amazon Fire Stick al prezzo di 39,99 euro per gli iscritti al programma Prime. Si tratta di uno sconto di 20 euro.

Considerando che l’abbonamento Prime aumenterà di prezzo a partire dal 4 Aprile, abbonarsi adesso e sfruttare la promozione sarebbe sicuramente un’ottima scelta. Anche perché lo sconto che viene proposto a ogni singolo utente Prime ha lo stesso valore di un anno di abbonamento (secondo il listino valido fino al 3 Aprile).

Nel caso foste interessati, vi basterà cliccare su questo link per essere riportati sulla pagina dedicata di Amazon Italia. Per godere dell’offerta dovete essere iscritti a Prime oppure effettuare l’abbonamento (anche nei 30 giorni di prova chiavetta multimediale di Amazon viene offerta in sconto).

Tutto quello che c’è da sapere sulla Amazon Fire Stick:

Cos’è Amazon Fire Stick

La Amazon Fire Stick è un dispositivo molto compatto che permette di accedere a vari contenuti di streaming video e audio, oltre che a una serie di giochi. Essa è il principale punto di entrata realizzato da Amazon per il suo servizio Prime Video, anche se può essere utilizzata anche per Netflix e YouTube.

Diversamente dagli altri set-top box utili allo streaming multimediale, la Amazon Fire Stick assomiglia molto a una pendrive USB, dal momento che va inserita direttamente sulla porta HDMI delle TV (un po’ come la Chromecast).

Dotata di un comodo telecomando Bluetooth che permette di navigare nell’interfaccia grafica proprietaria (anche se il sistema operativo di base è Android), è probabilmente la migliore scelta per coloro vogliono accedere ai contenuti online ma conservare la comodità di una UI gestita con un telecomando.

Quanto costa Amazon Fire Stick

Il prezzo di listino della Amazon Fire Stick è di 59,99 euro ma, per coloro che sono iscritti al programma Prime, viene proposta a 39,99 euro. Dal momento che il costo dell’abbonamento Prime è di 19,99 euro l’anno, effettuando dapprima l’abbonamento (o sfruttando i 30 giorni gratuiti) e acquistando dopo la Fire Stick, si pagherà la stessa cifra ma si avrà a disposizione un anno di servizio Prime.

Un po’ più costosa della rivale Sky Streaming Stick dedicata esclusivamente ai servizi NowTv.

Caratteristiche tecniche di Amazon Fire Stick

Il dongle si Amazon non è sicuramente il più potente set-top-box sul mercato ma permette comunque di avere un’esperienza utente soddisfacente senza alcun lag.

  • Dimensioni di 85,9 mm x 30,0 mm x 12,6 mm;
  • Peso di 32 grammi;
  • SoC MediaTek con CPU quad core ARM a 1.3 GHz;
  • 1 GB di memoria RAM;
  • 8 GB di memoria interna senza possibilità di espansione;
  • Wi-Fi dual band a doppia antenna che supporta 2×2 MIMO 802.11a/b/g/n/ac
  • Bluetooth 4.1
  • 1X HDMI e 1x Micro USB per l’alimentazione;
  • Supporto audio Dolby Audio, audio surround 5.1, 2 canali stereo e pass-through audio HDMI fino a 7.1
  • Supporto ai codec video H.264 1080p30, H.265 1080p30; Audio: AAC-LC, HE-AACv1 (AAC+), HE-AACv2 (eAAC+), AC3 (Dolby Digital), eAC3 (Dolby Digital Plus), FLAC, MIDI, MP3, PCM/Wave
  • Telecomando Bluetooth con batterie AAA (incluse in confezione)

Gli unici due limiti del Fire Stick sono il 4K e l’espansione della memoria. Esso infatti non è in grado di decodificare video in 4K o con tecnologia HDR, così come non è dotato di alcuna porta USB per ospitare pendrive o HDD esterni.

Da ciò ne deriva che è consigliato solo a chi non vuole usufruire di contenuti video in 4K ma solo in risoluzione HD o Full HD e solo mediante la rete.

Come configurare Amazon Fire Stick

Il processo iniziale di installazione è decisamente semplice. Basta infatti:

  • Collegare la Fire Stick alla TV mediante il connettore HDMI (o mediante la prolunga per una migliore gestione dei cavi);
  • Collegare la Fire Stick alla corrente elettrica mediante l’alimentatore in dotazione (in alcune Smart TV la si può collegare anche a una porta USB);
  • Aspettare l’avvio e collegarsi alla rete WiFi.

Amazon ha fatto in modo di semplificare al massimo anche il processo di installazione e configurazione del proprio dongle. Innanzi tutto, avendo la necessità di essere collegata a un account Amazon, la Fire Stick viene pre-configurata in base a chi la acquista.

Ciò significa che, appena accesa, avrà già tutti i dati dell’account Amazon con il quale è stata acquistata, non necessitando dell’inserimento di email e password (un po’ come avviene negli ebook reader della linea Kindle). Ovviamente è possible farsi recapitare una Fire Stick non configurata di fabbrica nel caso la si dovesse regalare a qualcuno.

Applicazioni e servizi compatibili con Amazon Fire Stick

Nonostante l’interfaccia grafica di Amazon Fire Stick sia personalizzata in maniera tale da proporre esclusivamente contenuti provenienti dal servizio Prime Video, essa è compatibile con una serie di altri servizi quali Netflix, Facebook VideoSpotify.

Sul fronte YouTube c’è da dire che l’app ufficiale di Google non è disponibile per diverse ragioni legate al corretto utilizzo della piattaforma. Tuttavia, sono disponibili versioni di terze parti, così come i browser web Silk e Firefox con delle pratiche scorciatoie alla versione web del servizio.

Come se non bastasse, essendo basata essenzialmente su Android, è possible abilitare l’installazione di file APK da fonti sconosciute ed effettuare o il sideloading delle stesse oppure scaricandoli dal web mediante una pratica applicazione chiamata Downloader.

Amazon Fire Stick con Alexa?

Alexa è l’assistente digitale sviluppato da Amazon che sta spopolando in USA e in UK grazie agli smart speaker Echo. Nella versione statunitense di Fire Stick è presente anche il supporto ad Alexa, al fine di effettuare non solo ricerche legate alle app multimediali ma anche ricerche generali e controllo della smart home.

Nel momento in cui Alexa sarà disponibile in lingua italiana, la Fire Stick venduta attualmente da Amazon in Italia non sarà lo stesso compatibile, visto che nel telecomando è assente il microfono e il tasto relativo all’assistente.

Via  Fonte

Comments

Amazon Fire Stick

Comments
To Top