Cultura Tech

Amazon Prime Video e RAI: un accordo senza precedenti

Attraverso un comunicato stampa, Amazon Prime Video e Rai annunciano un accordo che renderà disponibili ai clienti Prime alcuni prodotti Rai di grande successo tra serie tv, film e programmi per ragazzi.

L’accordo include anche altre serie Rai di alto profilo:

·         Non Uccidere

·         Il Giovane Montalbano

·         Sotto Copertura

·         I Bastardi di Pizzofalcone

·         La Mafia Uccide Solo d’Estate – La Serie

·         L’allieva

·         Boris Giuliano

·         Non Mi Arrendo

·         Il Sistema

·         Narcotici: Caccia al Re e Sfida al Cielo

Altre serie Rai di successo come L’Ispettore Coliandro, Braccialetti RossiIl Paradiso delle Signore eGrand Hotel sono già incluse nel catalogo Prime Video.

Per quanto riguarda il Cinema, l’accordo fa si che su Amazon Prime Video siano visibili titoli del calibro di Beata ignoranzaLa tenerezzaLasciati andare, Tutto quello che vuoiNon è un paese per giovani,Questione di karmaSilenceRosso IstanbulThe start up-accendi il tuo futuroAspettando il Re – A hologram for the KingHuman FlowParliamo delle mie donneMiss SloaneDove non ho mai abitatoNico 1988Brutti e cattiviUna questione privataAddio fottuti musi verdiAmori che non sanno stare al mondo e I Figli Della Notte.

Amazon Prime Video: le novità di Aprile

Amazon ha comunicato quelle che saranno le novità relativamente al servizio Amazon Prime Video per quanto riguarda il mese di Aprile.

Nello specifico, sul servizio di streaming multimediale di Amazon potremmo goderci:

  • 6 Aprile –  All or Nothing: The Michigan Wolverines: Narrato dalla star di NCIS Mark Harmon, questa docuserie segue le gesta epiche e i dietro le quinte della stagione 2017 dei Michigan Wolverines
  • 13 Aprile – Bosch (Stagione 4): In questa stagione di dieci episodi, un avvocato viene assassinato alla vigilia del suo processo per i diritti civili contro la polizia di Los Angeles e Bosch è incaricato di guidare una Task Force per risolvere il crimine prima che la città esploda in una rivolta
  • 27 Aprile – All or Nothing: Dallas Cowboys (Stagione 3): La docuserie segue i Dallas Cowboys durante la tumultuosa stagione del 2017 iniziata con l’obbiettivo di giungere fino al Super Bowl e finita con l’esclusione, a solo una partita di distanza, dai playoff
  • 27 Aprile – The Crossing: Questa serie racconta le vicende di un gruppo di rifugiati che fuggono da un paese devastato dalla guerra e che sono alla ricerca di asilo in un piccolo villaggio americano di pescatori, ma la guerra da cui scappano non è ancora avvenuta
  • 28 Aprile – Vendetta – Una Storia D’Amore: Il film narra la vicenda di Teena che,tornando a casa con la figlia, incrocia lungo la strada alcuni delinquenti che abusano di lei davanti agli occhi atterriti della bambina. La piccola sarà in grado di identificare gli stupratori, ma nonostante questo non sarà fatta giustizia perché i criminali, con il sostegno di un avvocato disonesto, saranno scagionati.

Tutto quello che c’è da sapere su Amazon Prime:

Cos’è Amazon Prime

Amazon Prime è un pacchetto di servizi che il colosso dell’e-commerce offre ai propri utenti al costo di appena 19,90 euro all’anno.

Non si tratta di un qualcosa obbligatoria per poter acquistare su Amazon ma è ampiamente raccomandata per l’ottimo rapporto qualità prezzo.

Il costo di Amazon Prime aumenta a 36 euro l’anno

A partire dal 4 Aprile 2018, il servizio di Amazon Prime avrà un costo di 36 eurol’anno. Si tratta di un aumento di 16 euro rispetto all’attuale prezzo (19,99 euro l’anno) che rimarrà in vigore fino al 3 Aprile. Coloro a cui verrà rinnovato entro il mese di Maggio continueranno a pagare 19,99 euro fino al 2019.

Chiaramente gli aumenti non piacciono a nessuno ma dobbiamo tenere in mente che, tranne in Spagna, il nuovo Amazon Prime da 36 euro sarà sempre il più economico rispetto a quello offerto in USA, in UK, in Francia e in Germania.

Insieme con l’aumento del prezzo annuo, Amazon Prime verrà offerto anche su base mensile al costo di 4,99 euro. Se vi interessa il servizio sul lungo periodo, chiaramente l’offerta annua rimane sempre più conveniente (3 euro al mese).

Servizi compresi con Amazon Prime

Con un abbonamento ad Amazon Prime, è possibile usufruire di moltissimi servizi fra i quali:

  • Consegna gratuita per ogni prodotto facente parte del programma Prime (anche se non si raggiunge la quota minima di 29 euro);
  • Consegne in 1 giorno senza costi aggiuntivi (nei comuni dove il servizio non è ancora supportato, le consegne avvengono in 2 – 3 giorni);
  • Accesso anticipato alle Offerte Lampo;
  • Amazon Prime Video;
  • Twitch Prime;
  • Amazon Music Unlimited;
  • Prime Foto;

Amazon Prime Video

Si tratta di un servizio di streaming online di film, serie TV, cartoni animati e documentari. Oltre ai contenuti originali prodotti direttamente da Amazon, il servizio mette a disposizione un vasto catalogo di contenuti prodotti da terzi.

Tra i principali contenuti per cui Amazon Prime Video viene apprezzato troviamo “The Grand Tour“, lo show dedicato alle auto condotto dal famoso trio Jeremy Clarkson, James May e Richard Hammond e “The Man in the High Castle“, una Serie TV originale in cui viene affrontato un mondo alternativo in cui la seconda guerra mondiale è stata vinta dal Giappone e dalla Germania.

C’è da dire che Amazon Prime Video è compreso nell’abboanmento annuale di 19,90 euro solo in Italia, dal momento he negli USA il costo è decisamente superiore (ai livelli di Netflix).

Amazon Prime Video lo si può guardare su una vasta gamma di dispositivi, fra cui gli smartphone e i tablet Android (compresi i Kindle Fire), gli iPhone e gli iPad, la Apple TV, PC con sistema operativo Windows, Mac e Linux (mediante un browser web), la Fire Stick Basic Edition, la Nvidia Shield TV e le Smart TV di LG. Sfortunatamente Amazon non ha ancora aperto il proprio servizio al protocollo Chromecast.

Amazon Music Unlimited

Parallelamente ad Amazon Prime Video, Amazon Music Unlimited è un servizio di streaming dedicato esclusivamente alla musica che mette a disposizione oltre 50 milioni di brani. Si tratta di un servizio concorrente a Spotify, Apple Music e Google Play Musica e, in certi aspetti, è anche migliore.

Amazon Music Unlimited ha un costo di 9,99 euro al mese (simile alla concorrenza) oppure 99 euro l’anno per chi è iscritto al programma Prime (si risparmiano 2 mensilità).

Amazon Music Unlimited è anche disponibile attraverso un abbonamento familiare dal costo di 14,99 euro al mese oppure 149 euro l’anno per chi è iscritto al programma Prime (si risparmiano 2 mensilità) che permette di condividere il servizio con 6 membri della famiglia (poco più di 2 euro al mese).

In entrambi i casi, è possibile provare l servizio di streaming, in maniera del tutto gratuita, per i primi 30 giorni.

Il servizio viene messo a disposizione su una vasta gamma di dispositivi, fra cui smartphone e i tablet Android (compresi i Kindle Fire), PC con sistema operativo Windows, Mac e Linux (mediante un browser web), gli iPhone e gli iPad, la Fire Stick Basic Edition e sulla Nvidia Shield TV.

Esattamente come i servizi di streaming concorrenti, Amazon Music Unlimited è privo di qualsiasi annuncio pubblicitario e permette di scaricare tutta la musica che si vuole così da poterla ascoltare anche in assenza di connessione a internet.

Prime Foto

Prime Foto consente di eseguire il backup, di organizzare e di condividere le foto e i video presenti sullo smartphone, sul computer e sugli altri dispositivi. É possibile accedere a tutte le foto su tutti i dispositivi e condividerle con amici e familiari.

Si tratta d un servizio gratuito per chi è abbonamento al programma Prime e mette a disposizione uno spazio cloud illimitato per le foto. Per i file generici, i video e la musica, mette a disposizione 5 GB.

Per quanto riguarda smartphone e tablet, Prime Foto è disponibile attraverso un’applicazione completamente gratuita da scaricare sul Google Play Store (per gli smartphone e i tablet Android) o sull’App Store (per gli iPhone e gli iPad):

Questa app per l’archiviazione delle foto permette di tenere foto e video al sicuro, anche nel caso in cui lo smartphone venisse danneggiato, rubato o comunque perduto. Una volta che le foto saranno salvate in Prime Foto, si potranno eliminarle dalla memoria fisica del dispositivo così da liberare spazio. Ciò perché è possibile accedervi da quasi tutti i dispositivi.

Twitch Prime

Twitch è un ulteriore servizio d streaming video (in diretta e on demand) che, a differenza di Prime Video, è dedicato esclusivamente al mondo del gaming. Il funzionamento è molto simile a quello di YouTube, dal momento che a supportare la piattaforma sono dei video giocatori che, condividendo i propri gameplay, racimolano denaro grazie alle pubblicità o alle iscrizioni a pagamento ai canali.

Twitch Prime è compreso nell’abbonamento Amazon Prime e mette a disposizione l’intera visione di contenuti video senza alcuna pubblicità, il che la rende sicuramente meno annoiante. Inoltre, gli iscritti a Prime possono personalizzare il proprio nome e l’aspetto della propria chat.

Con Twitch Prime inoltre Amazon mette a disposizione uno sconto di 2 euro su tutte le pre-ordinazioni di giochi, in formato fisico (DVD o Bly-ray), e venduti e spediti da Amazon. Il tutto garantendo la consegna esattamente nel giorno del lancio.

Considerando che Twitch Prime, senza abbonamento ad Amazon Prime, ha un costo di 4,99 euro al mese, è lampante come conviene enormemente abbonarsi al programma Prime di Amazon.

Amazon Prime metterà a disposizione anche un servizio di spedizioni pacchi

L’espansione che sta portando Amazon a diventare una delle aziende più potenti al mondo e il servizio Amazon Prime fra i più apprezzati non sembra arrestarsi. Notizia delle ultime ore, il colosso si prepara a lanciare il guanto di sfida ai vari UPS, DHL, BRT diventando anch’esso un correre espresso.

Il servizio si chiamerà “Shipping with Amazon” (Swa) e inizialmente sarà disponibile solo nella zona di Los Angeles. La cosa interessante è che il servizio non si limite solamente alla spedizione dei pacchi acquistati sullo store di Amazon ma anche ad organizzare spedizioni di altri negozi e private.

Questo servizio tornerà particolarmente utile negli USA con Whole Food, con la consegna della spesa della catena di supermercati che ha acquisito lo scorso giugno per 14 miliardi di dollari.

Via

Comments

Amazon Prime

Amazon Prime

Comments
To Top