iPhone XR teardown

Con l’uscita ufficiale sul mercato avvenuta ieri, iPhone XR è già finito nelle mani di alcuni esperti che hanno pubblicato in rete un primo video teardown dello smartphone che in molti considerano quello che venderà maggiormente nel 2019.

La differenza interna più notevole tra iPhone XS (qui la nostra recensione) e iPhone XR è il design della batteria. iPhone X, iPhone XS e iPhone XS Max sono tutti dotati di un design a forma di L, tuttavia con iPhone XR si è adottato un design più tradizionale a forma rettangolare. Probabilmente si è trattato di un ulteriore modo per abbassare i costi.

Detto questo, iPhone XR racchiude una batteria con capacità energetica da 2942 mAh, leggermente più grande di quella da 2658 mAh presente su iPhone XS ma leggermente più piccola di quella da 3174mAh di iPhone XS Max.

Viste le dimensioni generali dei tre, si tratta di valori del tutto del tutto attesi. In realtà, questo significa che iPhone XR dovrebbe avere un’autonomia alla pari o addirittura migliore in alcuni scenari rispetto all’iPhone XS Max, dal momento che il display LCD ha una risoluzione minore rispetto a quelli OLED delle controparti.

Dal video notiamo anche il ritorno della scheda logica rettangolare. Non a caso il nuovo arrivato è stato chiamato un “ibrido divertente tra iPhone 8 e iPhone X“.

Venendo a una questione “spinosa” legata all’estetica del bordo inferiore in cui la porta Lightning su iPhone XR non è allineata, in molti hanno ipotizzato che ciò potesse essere dovuto a causa di come vengono posizionati i controller del display LCD. Tuttavia, dal teardown sembra che non ci sia ancora alcuna indicazione che punti a ciò.