Nonostante Apple Pay sia ormai disponibile in Italia da diverso tempo e si è espanso a sempre più servizi, il colosso americano non ha ancora introdotto la versione P2P del servizio, ovvero Apple Pay Cash. Essa, per chi non lo sapesse, permette di scambiare denaro direttamente fra utenti sfruttando l’applicazione Messaggi. Tuttavia, le cose si stanno muovendo in Europa, con Apple Pay Cash disponibile ora in Francia e Germania e con alcuni utenti che segnalano la disponibilità limitata anche in Italia.

Per effettuare il pagamento tramite Messaggi (sia iPhone che iPad, Mac ed Apple Watch), basta cliccare l’icona dell’App Store, selezionare Apple Pay dalle app, impostare l’importo da inviare, cliccare su Paga, selezionare la carta di pagamento e autenticarsi tramite Touch ID o Face ID.

I soldi ricevuti su Apple Pay Cash possono essere utilizzati per fare acquisti tramite Apple Pay o possono essere trasferiti su un conto bancario (in maniera simile a quanto avviane con PayPal e PostePay). Tutto il processo di invio e ricezione di denaro è completamente gratuito, cosa che ha permesso l’allargarsi del servizio a sempre più utilizzatori negli USA.

La localizzazione del sistema di configurazione di Apple Pay Cash in italiano è un segno evidente che il servizio è prossimo ad arrivare anche in Italia.

Voi come vi trovate con i sistemi di pagamenti contactless mediante smartphone? Ne utilizzate qualcuno oppure preferite usare la carta bancomat?