apple-face-id

In un’intervista sulla sicurezza biometrica il Vice Presidente di Apple Greg Joswiak parla di Face ID e Touch ID, lasciando intendere che entrambe le tecnologie saranno disponibili su più dispositivi dell’azienda in futuro, e che il supporto al Touch ID non scomparirà. È di poche settimane fa anche l’indiscrezione secondo cui gli iPhone 2021 potrebbero integrare sia FaceID che TouchID.

Lo stesso Joswiak ha tenuto a precisare che Apple non adotterà soluzioni già mostrate dalla concorrenza nell’immediato futuro, ad esempio il sistema di fotocamere frontali pop-up che abbiamo già visto su smartphone Xiaomi e Samsung.

Diamo credito alle persone per provare cose nuove, la competizione è ciò che fa girare il mondo e ci rende migliori ma [questo] non è qualcosa che prevediamo nell’immediato futuro” sono le sue parole alle incalzanti domande dei giornalisti.

Aziende concorrenti come Samsung, LG, Xiaomi, OnePlus e Google hanno deliberatamente deciso di non implementare sui propri smartphone un sistema che fosse altrettanto sicuro e facile da usare come Face ID, e Joswiak spiega il perché.

È un sistema particolarmente costoso. I nostro concorrenti credono di poter creare una soluzione simile utilizzando una singola fotocamera e spesso rimangono con questa implementazione. Sfortunatamente, c’è una ragione che spiega perché il sistema è così costoso; il perché di tutti questi componenti si spiega nella differenza, come tra la notte e il giorno, tra la sicurezza [del nostro sistema] e di quella di qualcuno che cerca di farlo utilizzando un’immagine 2D.”

Resta comunque fermo il proposito dell’azienda di espandere ulteriormente il sistema di sicurezza biometrico Face ID sui prodotti Apple, e il Touch ID non verrà di certo dimenticato. Si vocifera già che i prossimi MacBook potrebbero integrare il Face ID.

Touch ID è stato il primo sistema a largo uso di sicurezza biometrica e gli utenti lo hanno amato. Ha cambiato il modo in cui le persone mettono a sicuro il proprio dispositivo, perché a quel tempo, anche se è difficile da immagine, molti non avevano neanche una password numerica.

Joswiak ha concluso che Face ID sarà più veloce del 30% con iOS 13, che sarà lanciato ufficialmente insieme ai nuovi iPhone 11 il 10 settembre durante l’evento “by innovation only”.

Leggi anche: Seguite in diretta con TuttoTech la presentazione degli iPhone 11