samsung galaxy watch 3 immagini stampa leak

Samsung Galaxy Watch 3 è atteso per riportare in auge la sezione wearable del colosso sud coreano, da qualche anno identificata come una delle migliori disponibili sul mercato per via della presenza di prodotti estremamente validi come ad esempio Samsung Galaxy Watch Active 2 – qui la nostra recensione. In queste settimane il nuovo smartwatch di Samsung è stato protagonista di una lunga serie di rumor e leak molto interessanti, che ci hanno permesso di scoprire il suo design tramite immagini stampa ufficiali e alcune sue funzioni, feature e novità software.

Tante feature e molte novità sotto il cofano

In queste ore, tramite l’analisi dettagliata del firmware di Samsung Galaxy Watch 3 leakato da qualche tempo, i colleghi di XDA sono riusciti a risalire ad alcune informazioni sul prossimo wearable del colosso sud coreano. Innanzitutto vengono confermate alcune delle caratteristiche tecniche leakate nei giorni scorsi e relative alla variante da 41 e 45 mm di Samsung Galaxy Watch 2.

Specifiche Samsung Galaxy Watch 3

Modello da 41 mm:

  • risoluzione display: OLED da 360 x 360 pixel
  • model number: SM-R850
  • processore: Exynos 9110
  • versione sistema operativo: Tizen 5.5.0.0
  • versione One UI: 2.0
  • watt caricabatterie: 5 W
  • capacità batteria: 247 mAh
  • speaker
  • NFC
  • sensore HR: TI AFE4930

Modello da 44 mm:

  • risoluzione display: OLED da 360 x 360 pixel
  • model number: SM-R840
  • processore: Exynos 9110
  • versione sistema operativo: Tizen 5.5.0.0
  • versione One UI: 2.0
  • watt caricabatterie: 5 W
  • capacità batteria: 340 mAh
  • speaker
  • NFC
  • sensore HR: TI AFE4930

Fra le caratteristiche hardware e software di Samsung Galaxy Watch 3, spicca certamente la presenza del processore Exynos 9110, lo stesso SoC da 10 nm che Samsung ha utilizzato su Samsung Galaxy Watch, Samsung Galaxy Watch Active e Samsung Galaxy Watch Active 2. Nonostante la differenza di 4 mm per quanto riguarda la dimensione del display, entrambe le varianti offrono una risoluzione pari a 360 x 360 pixel.

Watch Face

Nel firmware sono state trovate indicazioni circa le nuove watch face presenti sullo smartwatch, tutte caratterizzate da uno stile unico e virtualmente adatto ad ogni tipologia di utente.

Viene “confermata” la presenza della feature “digital edge” per quanto riguarda alcune informazioni personalizzabili dall’utente, il quale potrà scegliere di variare fra memo vocali, timer, cronometro, promemoria, musica, SMS, email, registro chiamate, Bixby, livello della batteria, tempo e condizioni meteo, qualità dell’aria, probabilità di pioggia, calorie, conteggio dei passi, attività giornaliera, alba e tramonto, battito cardiaco e tanto altro.

Da alcune informazioni relative al firmware è probabile che il sistema operativo proponga all’utente digital edge differenti in base alla giornata tipo, mostrando così quelle più adatte e utili.

Aggiornamenti app

Come avevamo visto circa il leak relativo ad alcune funzioni software di Samsung Galaxy Watch 3, lo smartwatch dirà addio all’applicazione Samsung Email a favore invece di Microsoft Outlook. La partnership fra i due colossi si sposta così anche sul versante wearable, dopo che le due realtà sono già legate da un doppio filo per quanto riguarda il settore mobile.

Alcune feature non incluse nel firmware

Secondo un leak pubblicato dai colleghi di Gizmodo UK, lo smartwatch di Samsung permetterà all’utente di controllare alcuni aspetti del prodotto tramite particolari movimenti del polso. Sarà possibile accettare/rifiutare una chiamata tramite particolari gesture, così come attivare automaticamente Bixby semplicemente avvicinando lo smartwatch alla bocca, così come la rilevazione di caduta con chiamata SOS automatica, il monitoraggio ECG, calcolo della pressione sanguigna e tracking del sonno.

Certificazione NCC e immagini reali

Oltre alla lunga lista di feature leakate dal firmware di Samsung Galaxy Watch 3, la certificazione NCC ci permette di ammirare il design dello smartwatch tramite differenti angolazioni. La ghiera circolare è munita di due tasti fisici sul lato destro, mentre il versante opposto è privo di qualsiasi tipo di elemento. Secondo le indicazioni prelevate dalla certificazione NCC, lo smartwatch sarà accompagnato da un caricabatterie wireless (EP-OR825) da 5 W.

Purtroppo non è possibile prelevare ulteriori informazioni dalla certificazione, ma diverse fonti dichiarano che Samsung ha previsto 9 varianti dello smartwatch, ovvero:

  • 45mm Black Titanium BT
  • 45mm Black Stainless Steel BT
  • 45mm Black Stainless Steel LTE
  • 45mm Silver Stainless Steel BT
  • 45mm Silver Stainless Steel LTE
  • 41mm Silver Stainless Steel BT
  • 41mm Silver Stainless Steel LTE
  • 41mm Bronze/Gold Stainless Steel BT
  • 41mm Bronze/Gold Stainless Steel LTE

Lo smartwatch dovrebbe essere molto vicino al lancio, con Evan Blass e altri leaker piuttosto persuasi che sarà presentato il prossimo 5 agosto con lancio per il successivo giorno 21 agosto. I modelli in colorazione oro rosa, argento e nero, potrebbero avere un costo pari a 399 sterline (440 euro) e 429 sterline (473 euro) per le versioni Wi-Fi e 4G con cassa da 41 mm, con il modello con cassa da 45 mm potenzialmente venduto a 419 sterline (461 euro) e 449 sterline (496 euro). Il modello con cassa in titanio è atteso invece nella sola variante da 45 mm con modulo Wi-Fi al prezzo di 579 sterline (639 euro).

Che ne pensate di queste informazioni su Samsung Galaxy Watch 3? Fatecelo sapere nei commenti qui in basso!