Resident Evil

Netflix ha confermato che sta realizzando una serie TV di Resident Evil attraverso un tweet in cui si vede l’immagine della copertina della sceneggiatura del primo episodio della stagione che rivela alcune informazioni.

La serie TV di Resident Evil sarà una live action basata sul leggendario franchise survival horror di Capcom e il primo episodio della stagione sarà intitolato “Welcome to Raccoon City”.

Netflix annuncia la serie TV di Resident Evil

La copertina della sceneggiatura rivela anche che l’episodio è scritto da Andrew Dabb (Supernatural), diretto da Bronwen Hughes (Breaking Bad, Tredici e The Walking Dead) e prodotto da Constantin Film.

“Quando i piccoli Wesker si trasferiscono a New Raccoon City, i segreti che scoprono potrebbero essere solo la fine di tutto”, si legge nel tweet di Netflix.

Deadline ha rivelato l’esistenza del progetto nel gennaio 2019, poco prima che l’acclamato videogioco Resident Evil 2 Remake di Capcom raggiungesse gli scaffali dei negozi, e lo scorso febbraio i fan hanno notato un indizio della serie TV sul sito per la stampa di Netflix.

La nuova serie TV di Resident Evil sembra adottare un approccio diverso all’universo infetto da zombi, ma non ha ancora una data di uscita. Probabilmente arriverà dopo la serie anime di Dragon’s Dogma in uscita su Netflix il 17 settembre.

Leggi anche: Netflix novità settembre 2020: film, serie TV e originals