logo Google

Alphabet, la società a cui fa capo Google, ha pubblicato i risultati finanziari relativi al primo trimestre 2020, periodo nel quale le entrate sono aumentate del 13% su base annua, arrivando a 41,2 miliardi di dollari.

L’utile netto in tale periodo è aumentato del 2,7% (6,84 miliardi di dollari o 9,87 dollari per azione), Ricerca Google ha generato entrate per 24,5 miliardi di dollari e la pubblicità di YouTube è aumentata del 33,5% (anche se Ruth Porat, Chief Financial Officer di Google, ha reso noto che la crescita delle entrate pubblicitarie di YouTube ha iniziato a diminuire alla fine del trimestre).

Per Google si preannuncia un secondo trimestre difficile

Parlando del colosso di Mountain View in generale, Porat ha dichiarato che le prestazioni sono state molto positive durante i primi due mesi del trimestre mentre a marzo è stato registrato un significativo rallentamento delle entrate pubblicitarie e le aspettative per il secondo trimestre non sono rosee, in quanto la crisi economica per la pandemia di Coronavirus sarà avvertita in maniera più evidente dall’azienda.

La sezione “Altro”, che comprende Play Store e hardware (come i telefoni Goolge Pixel, gli smart speaker Google Home e gli schermi intelligenti Nest Hub) ha fatto registrare ricavi per 4,4 miliardi di dollari (rispetto ai 3,6 miliardi di dollari dell’anno precedente), con un aumento del 22% su base annua.

Potete trovare i risultati integrali qui.