Apple Watch monitoraggio sonno

Il team di Apple sta lavorando ad almeno due nuove interessanti feature dedicate alla salute che permetteranno ai possessori di Apple Watch di avere più informazioni sul proprio stato.

A suggerirlo sono alcuni riferimenti scovati dallo staff di 9to5Mac nel codice di iOS 14 e in base ai quali è possibile prevedere che gli sviluppatori del colosso di Cupertino implementeranno la possibilità per lo smartwatch dell’azienda di rilevare i livelli di ossigeno nel sangue.

Apple Watch si focalizzerà sempre più sulla salute

Si tratta di un dato importante, in quanto un basso livello di ossigeno nel sangue (inferiore all’80%) può essere causa di gravi problemi alle attività cardiache e cerebrali e, proprio per tale ragione, il team di Apple sta lavorando ad una nuova notifica da inviare all’utente nel momento in cui Apple Watch dovesse rilevare una saturazione di ossigeno nel sangue al di sotto di una determinata soglia (un sistema simile a quello relativo alla frequenza cardiaca).

Al momento non è chiaro quali requisiti hardware e software saranno richiesti perchè il sistema di rilevazione dell’ossigeno nel sangue e delle notifiche ideato da Apple possa funzionare: potrebbe essere una feature esclusiva della nuova generazione di Apple Watch oppure potrebbe essere implementata con watchOS 7 anche in quelle più recenti.

Inoltre, con un futuro aggiornamento software verrà anche migliorato il sistema di funzionamento dell’elettrocardiogramma (ECG), che allo stato attuale per le frequenze ricomprese tra i 100 e i 120 battiti al minuto restituisce risultati non affidabili. Presto tale limitazione sarà rimossa.