Amazon Prime Video

Oltre ad Netflix e a tante altre app Windows per guardare contenuti in streaming direttamente dal proprio computer, in queste ore anche l’applicazione di Amazon Prime Video sbarca sul Microsoft Store. Si tratta di un’applicazione UWP (Universal Windows Platform), ovvero che può essere avviata sia su tablet che su console Xbox e, al momento, sembra avere qualche piccolo problema a riconoscere correttamente gli account italiani.

Amazon Prime TV su Microsoft Store

L’applicazione ricalca lo stesso design di Amazon Prime Video su browser, con la lista di menu rapidi sulla sinistra (Home, Store, Canali, Categorie, Download, Kids), e la lista di film e serie TV ad occupare la porzione centrale della UI sotto forma di carosello. Attualmente l’applicazione può essere scaricata ed installata tramite questo link di Microsoft Store ma, purtroppo, non è possibile utilizzare l’applicazione dopo aver inserito le credenziali – probabilmente Amazon ha necessità di concludere qualche piccolo aggiustamento lato server per rendere l’app disponibile anche nel nostro Paese.

Servizio live TV per Amazon

Diversi fattori indicano che Amazon sarebbe pronta a lanciare un proprio servizio di live TV con una programmazione 24/7. Tramite esso potrebbe permettere ai propri clienti di guardare canali di sport, notizie, film e tanto altro senza interruzioni, un po’ come avviene già oggi con YouTube TV. In questo modo la multinazionale americana avrebbe modo di intercettare l’interesse degli utenti amanti dei contenuti on-demand (serie TV e film), e di chi invece è interessato alla visione lineare di notizie e altri tipi di contenuti.

Infatti, dalla descrizione della posizione aperta sull’area del sito dedicato alle offerte di lavoro, si fa esplicitamente richiesta di qualcuno in grado di “ridefinire il modo in cui i clienti guardano contenuti televisivi lineari 24/7 e creare l’esperienza di nuova generazione per offrire il miglior servizio di live TV per i clienti Prime Video“. Non è ancora chiaro quando la compagnia lancerà il nuovo servizio su Amazon Prime Video, ma è probabile che torneremo a parlarne non appena ci saranno novità in merito.