OpenAI si sta preparando per la sua prima conferenza degli sviluppatori dove presenterà in anteprima i suoi nuovi strumenti di intelligenza artificiale di ChatGPT.

Ora è trapelato che la società potrebbe presentare un nuovo strumento per la creazione e la gestione di chatbot destinato a chi è abbonato a ChatGPT Plus.

ChatGPT Builder consentirebbe di creare chatbot specializzati

Alcune immagini e video trapelati mostrano quello che dovrebbe essere ChatGPT Builder, uno strumento che apparentemente consente di creare un’intelligenza artificiale specifica per un determinato scopo tramite un prompt del tipo “crea un chatbot che aiuti a generare immagini per nuovi prodotti”.

Lo strumento offrirebbe opzioni per scegliere una lingua, un tono e uno stile di scrittura predefiniti per il bot, inoltre permetterebbe di nominare, descrivere e fornire istruzioni all’IA su cosa può e non può fare.

Gli utenti avrebbero anche modo di caricare file per addestrare in maniera specifica il chatobot e aggiungere azioni personalizzate, inoltre potrebbero dotarlo di capacità come la navigazione sul Web e la generazione di immagini.

Un’apposita finestra di anteprima permetterebbe di testare il bot mentre viene modificato. Ecco un video che mostra lo strumento in azione.

Offerta

Apple iPhone 15 (128 GB)

749€ invece di 979€
-23%

OpenAI offrirebbe anche un nuovo marketplace in cui gli utenti possono condividere i propri chatbot o sfogliare quelli realizzati da altri, inoltre la società starebbe pianificando di rilasciare un abbonamento aziendale “Team” con le opzioni “Flessibile” e “Annuale”.

I vantaggi includerebbero ad esempio il modello GPT-4 illimitato ad alta velocità e un contesto quattro volte più lungo a un prezzo di 25 dollari al mese per utente per quanto riguarda l’abbonamento annuale e di 30 dollari al mese per utente senza impegno annuale, tuttavia entrambi i piani prevedono un minimo di tre utenti.

OpenAI sta aggiungendo due nuove funzionalità a ChatGPT: il supporto Multimodale e la possibilità di effettuare l’upload di nuovi formati di file.