Si chiama Mijia Desktop Water Purifier ed è un nuovo dispositivo lanciato da Xiaomi per gli utenti alla costante ricerca di prodotti studiati per rendere sempre più ricco il proprio ecosistema smart home.

Così come suggerisce il suo stesso nome, si tratta di un depuratore d’acqua, che arriva giusto in tempo per celebrare l’ottavo anniversario del lancio del primo dispositivo di questo tipo di Xiaomi.

Le caratterische principali del nuovo depuratore d’acqua di Xiaomi

Forte di un design curato e accattivante, Mijia Desktop Water Purifier può contare su un serbatoio di acqua da 4 litri e su un secondo serbatoio per quella di scarico da 1,8 litri, in modo da garantire una separazione completa e vanta frontalmente un display OLED circolare che mostra varie informazioni, come la temeratura dell’acqua e la modalità di purificazione.

Il nuovo purificatore di Xiaomi presenta anche un compressore che ha il compito di raffreddare la temperatura dell’acqua fino a 5°C. La modalità di raffreddamento automatico consente agli utenti di regolare la temperatura tra i 5° C e i 15° C, offrendo così 11 diverse possibili temperature a seconda delle preferenze di ciascuno.

Xiaomi depuratore d'acqua

Ma il nuovo purificatore di Xiaomi può anche contare su un apposito sistema di riscaldamento, forte di una potenza di 2100 W, che consente agli utenti di riscaldare l’acqua in appena 3 secondi, riducendo significativamente i tempi di attesa per le bevande calde o per le eventuali esigenze di cottura.

Attraverso l’apposita applicazione Mijia gli utenti hanno la possibilità di gestire il riscaldamento, impostando la temperatura desiderata tra i 40° C e i 95° C.

Offerta

Apple iPhone 15 (128 GB)

749€ invece di 979€
-23%

Infine, per quanto riguarda la purificazione dell’acqua, il depuratore vanta un sistema di filtraggio dual-core a 6 livelli, una doppia sterilizzazione UV e un nucleo filtrante ad osmosi inversa RO.

Al momento Mijia Desktop Water Purifier è disponibile in pre-ordine soltanto in Cina, ove viene venduto in promozione a 2.099 yuan (pari, al cambio, a circa 260 euro).