L’Institute of Electrical and Electronics Engineers (IEEE) ha aggiunto un nuovo standard per la trasmissione dati sfruttando la luce, 802.11bb è il nuovo standard di trasmissione Li-Fi, già accolto con favore dalle principali aziende che attualmente operano in questo settore, nella speranza che possa contribuire ad accelerare il lancio e l’adozione dello standard tecnologico di trasmissione dati in questione.

Lo standard Li-Fi è fino a 100 volte più veloce del Wi-Fi e più sicuro

Ad oggi sono prevalentemente utilizzate le radiofrequenze per la trasmissione dei dati in modalità wireless, il nuovo standard 802.11bb offre però numerosi vantaggi rispetto alle soluzioni tradizionali, vantaggi messi in evidenza dai principali attori del settore come pureLiFi, Fraunhofer HHI e il Light Communications 802.11bb Task Group.

Stando a quanto condiviso, il Li-Fi è in grado di fornire “comunicazioni wireless più veloci e affidabili con una sicurezza senza pari rispetto alle tecnologie convenzionali come Wi-Fi e 5G” e la speranza è quella che si possa arrivare in tempi brevi all’implementazione di un’adeguata interoperabilità fra le tecnologie.

La nuova tecnologia non sarà infatti in grado di eliminare quelle attualmente in uso, le connessioni cablate e Wi-Fi attuali godono di alcuni vantaggi per quanto riguarda la trasmissione attraverso l’atmosfera a grande distanza e attraverso oggetti opachi.

Come potete notare dal video qui sopra però, il nuovo standard si adatta bene ad alcuni particolari casi di utilizzo, andando a sfruttare l’impianto di illuminazione esistente degli edifici, senza infastidire gli utenti con alcun tipo di anomalia luminosa, visto che la trasmissione dei dati utilizza parte dello spettro infrarosso.

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: AHFANS10P + Sconto in pagina di 150€ + Sconto premuta, click in pagina (valido anche se non hai un usato)

359€ invece di 599€
-40%

Come già detto lo standard Li-Fi offre velocità superiori rispetto agli standard attuali, fino a 224 GB/s ma non solo, funzionando infatti in uno spettro ottico esclusivo garantisce maggiore affidabilità e minore latenza e jitter. Inoltre “la propagazione della linea di vista di Light migliora la sicurezza impedendo la penetrazione nei muri, riducendo i rischi di inceppamenti e intercettazioni e consentendo una navigazione interna con precisione al centimetro”.

Il nuovo standard IEEE 802.11bb è dunque stato pubblicato e i principali produttori potranno iniziare ad integrare la nuova tecnologia nei propri dispositivi ove possibile, pureLiFi (una delle principali aziende che operano in questo campo) ha già preparato il modulo Light Antenna ONE per l’integrazione nei dispositivi connessi (potete vederlo nell’immagine in copertina). Il componente in questione misura 14,5 mm di lunghezza ed è già stato fornito agli OEM per la valutazione.

I vantaggi offerti dal nuovo standard di trasmissione dati Li-Fi sono principalmente i seguenti:

  • maggiore velocità di trasmissione dei dati
  • capacità di gestire più connessioni senza congestione
  • maggiore sicurezza e privacy per gli utilizzatori
  • capacità di svolgere il lavoro pesante per le attività con la larghezza di banda più elevata

Nel prossimo futuro dunque potremmo assistere al proliferare di diverse tipologie di dispositivi che supportano il nuovo standard di trasmissione dati, aprendo nuovi e interessanti scenari per gli utenti; non ci resta che attendere.

Potrebbe interessarti anche: Approvato lo standard CAMM, sostituirà le memorie SO-DIMM sui notebook