I resi dei prodotti acquistati online sono diventati un problema costoso per l’industria dell’e-commerce e anche per l’ambiente. In quest’ottica Amazon negli ultimi mesi ha iniziato ad avvisare i clienti se un articolo che stanno per acquistare è stato restituito frequentemente.

L’etichetta “spesso restituito” ha lo scopo di invitare gli acquirenti a controllare i dettagli del prodotto e le recensioni prima dell’acquisto.

Amazon introduce l’etichetta “reso spesso” su alcuni articoli

Stando a quanto si legge nell’articolo pubblicato da The Information, lo scopo della nuova etichetta è quello di scoraggiare produttori e venditori dal commercializzare sulla piattaforma articoli di scarsa qualità e spesso gonfiati da recensioni fasulle, poiché un alto tasso di restituzioni dovrebbe far insospettire il potenziale acquirente.

La restituzione gratuita del prodotto è un servizio fondamentale per il consumatore che effettua acquisti online, tuttavia implica costi non indifferenti per Amazon e anche per l’ambiente, soprattutto per gli articoli a basso costo che spesso finiscono nella spazzatura, in quanto i costi per la gestione del reso superano il valore commerciale dell’oggetto restituito.

Per il momento l’etichetta “spesso restituito” sembra disponibile solo su Amazon negli Stati Uniti e per un numero molto limitato di articoli. Il colosso dell’e-commerce ha confermato l’iniziativa, ma non ha rivelato ulteriori dettagli in merito.

Potrebbe interessarti: Dilaga la truffa telefonica Amazon trading, ecco come funziona il raggiro

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: AHFANS10P + Sconto in pagina di 150€ + Sconto premuta, click in pagina (valido anche se non hai un usato)

359€ invece di 599€
-40%