Giornata storica per Abarth, che oggi ha tolto definitivamente i veli dalla Nuova Abarth 500e. Così si chiama la 500 elettrica rivista dallo Scorpione, una delle auto più attese dell’anno in Italia, ma non soltanto. More Abarth than EVer, così la definiscono in quel di Torino, merito di una rivisitazione generale che riguarda l’architettura tecnica, la distribuzione dei pesi e l’emozione che promette di donare a chi la guida. È prenotabile già da oggi, per i pochi fortunati che fan parte del fan club. Ma nell’attesa, scopriamo quanto costa, che promette, oltre a tutti i dettagli e le peculiarità.

Perché l’elettrico?

Alcuni hanno storto il naso fin dagli albori, e continueranno a snobbarla chissà per quanto. Ma al di là dei pregiudizi, e di preconcetti antidiluviani, voglio partire citando la spiegazione data da Olivier Francois, CEO di FIAT e Abarth, nonché Global Chief Marcketing Officer di Stellantis, che segue la più logica domanda: “perché l’elettrico?”

Offerta

MSI MAG 341CQP QD-OLED

Monitor Gaming Curvo UWQHD 34'', Quantum Dot OLED (3440x1440), 175Hz

849€ invece di 1299€
-35%

Beh, fondamentalmente sono le prestazioni che ci hanno spinto a farlo: infatti, ogni modifica apportata all’Abarth mira a ottenere le migliori prestazioni di guida. Questa è esattamente la linea guida che ha sempre seguito il nostro fondatore, Carlo Abarth. Quindi, da questo punto di vista, nulla è cambiato: migliore accelerazione, maggior maneggevolezza, più divertimento.

Nuova Abarth 500e

Design della Nuova Abarth 500e

Come emerso già in precedenza la Nuova Abarth 500e ruba molto dalla versione standard della 500 elettrica. D’altronde l’approccio preferito dalla Casa è quello già visto in precedenza, rendere più aggressive le versioni classiche: Nuova era, stesse radici, stesso DNA.

Gli esterni

C’è un nuovo logo dello Scorpione, posizionato più in alto rispetto al solito ed elettrificato. Il paraurti frontale è chiuso nella parte superiore, ma col classico tema a nido d’ape nella parte inferiore, con un mento a contrasto che le dona maggior carattere. La nuova firma dei fari anteriori full LED fa il resto.

Spiccano poi le minigonne, gli inserti DAM (spoiler), il diffusore posteriore, ma anche i nuovi cerchi in lega dedicati da 18″, le calotte degli specchietti retrovisori in grigio titanio e altro. Per inciso, quella che vedete nelle immagini è la versione Scorpionissima, la full optional che arriva per prima ed è limitata a 1949 unità.

Nuova Abarth 500e

Interni, tecnologia e sound

Dentro conducente e passeggeri vengono accolti dai tanti elementi sportivi che caratterizzano la Nuova Abarth 500e, ben alternati con la tecnologia, che certo non manca. Al centro della plancia, con finiture in alcantara, c’è lo schermo da 10,25″, il cuore del sistema di infotainment del veicolo, lo Uconnect, che supporta Android Auto e Apple CarPlay (entrambi funzionanti anche senza fili), la navigazione, e la gestione di varie funzionalità, anche sportive come le Performance Pages, per tenere traccia delle proprie prestazioni nella guida più sportiva. A corredo c’è il quadro strumenti digitale da 7″ e il sistema audio premium curato da JBL.

Non mancano poi i sistemi di assistenza alla guida, quali la frenata d’emergenza, il cruise control, il lane keeping assist, i sensori drone view a 360°, la telecamera posteriore, il riconoscimento di pedoni e ciclisti, il drowsy driver detection e altro ancora.

Nuova Abarth 500e interni

E il sound? È presente un sistema denominato Sound Generator, che riproduce il leggendario sound del motore Abarth, per offrire tutte le emozioni che ogni Abarthista ricerca alla guida, coniugando perfettamente prestazioni e suono, questo innovativo impianto audio regala una vera esperienza di guida.

Si tratta in sostanza di un sistema alternativo e opzionale, presente di serie sulla Nuova Abarth 500e Scorpionissima, che sopra i 20 km/h riproduce quella che loro definiscono una “strimpellata di chitarra”, in ogni caso disattivabile a proprio piacimento. Il risultato non è affatto male: potete ascoltarlo sulla pagina web ufficiale.

Nuova Abarth 500e: motore, autonomia e prestazioni

Nell’annunciarla, il marchio ha subito chiarito le cose: la Nuova Abarth 500e è più veloce di un secondo nella ripresa urbana rispetto alla Abarth 695, che significa un’accelerazione del 50% più rapida da 20 a 40 km/h. E questo vale anche in altri scenari come lo scatto da 40 a 60 km/h, o da 60 a 100 km/h, ad esempio.

Offerta

MSI MAG 341CQP QD-OLED

Monitor Gaming Curvo UWQHD 34'', Quantum Dot OLED (3440x1440), 175Hz

849€ invece di 1299€
-35%

Merito del sistema di propulsione che vanta un motore elettrico da 155 cavalli con 235 Nm di coppia massima e che assicura all’auto uno scatto da 0 a 100 km/h in appena 7 secondi. La velocità massima è limitata a 155 km/h.

Nuova Abarth 500e

La batteria è invece da 42 kWh e supporta la ricarica rapida da 85 kW che in 5 minuti garantisce 40 km di autonomia; l’80% lo raggiunge in 35 minuti. L’autonomia? Secondo il ciclo WLTP si parla di 250 km, nonostante non si tratti di valori ufficiali perché legati ai test di pre-omologazione.

Quanto costa la Nuova Abarth 500e e quando arriva

L’arrivo sul mercato italiano della Nuova Abarth 500e è previsto per febbraio 2023. È possibile già preordinare la versione full optional Scorpionissima, fino al prossimo 22 dicembre, nei colori Verde Acido e Blu Veleno, preordini riservati agli iscritti alla comunità del marchio, a The Scorpionship. Si fa tutto online, inserendo il numero della propria tessera, i dati personali e il resto.

Fatto questo, non resta poi che pazientare l’effettività disponibilità di un’auto che, in questa versione speciale e limitata a 1949 unità (un omaggio alla data di nascita di Abarth) ha un prezzo che parte da 43.000 euro.

Forse ti sei perso: Debutta Volvo EX90, un concentrato di tecnologia in formato SUV elettrico per 7