Non è un mistero che Microsoft abbia dichiarato morto e sepolto Internet Explorer. Il più popolare browser di sempre ha tirato i remi in barca lo scorso 15 giugno 2022, una data destinata certo a restare impressa nella storia di Internet per tutto quello che ha rappresentato nei suoi ultimi 26 anni di vita.

Certo, ve lo avevamo già segnalato che Microsoft, in qualche modo, lo avrebbe continuato a tenere in vita, ma non certo su Windows 11, e soprattutto in questo modo. Perché c’è un trucchetto che permette praticamente a chiunque di renderlo di nuovo funzionante, trucco che fa leva su una specie di falla che probabilmente è stata lasciata lì nel dimenticatoio.

Il trucchetto che ridà vita a Internet Explorer su Windows 11

Partiamo con una precisazione: Internet Explorer non avrebbe mai dovuto funzionare su Windows 11, semplicemente perché al suo posto c’è Microsoft Edge. Al di là dei reindirizzamenti (redirect) automatici che servono proprio ad abituare i più duri ai cambiamenti al nuovo browser, l’undicesima versione del sistema operativo della Casa di Redmond non ha proprio un’app di Internet Explorer, il che rende praticamente impossibile utilizzare il browser, in teoria. E tanto più ora che Microsoft ha dichiarato cessato lo sviluppo e interrotto il supporto dell’app desktop di Internet Explorer 11 anche da Windows 10.

Ciò nonostante, nostalgici e curiosi che volessero provare a usare il celebre browser su Windows 11 possono farlo ancora oggi grazie a un trucchetto facile facile. La trovata è opera di un utente di Twitter @XenoPanther, che ha scovato un modo curioso per far funzionare Internet Explorer senza redirect o altro.

In uno dei luoghi più reconditi di Windows 11 c’è infatti una porta che dà accesso al tutto, luogo accessibile in questo modo:

  1. dal menu Start bisogna cercare “Opzioni Internet” (Pannello di Controllo);
  2. dalla finestra che si apre selezionare la scheda “Programmi” e cliccare su “Gestione componenti aggiuntivi“:
  3. cliccare l’opzione in fondo “Ulteriori informazioni su estensioni e barre degli strumenti“, tutto qua.

Non è chiaro il perché ma cliccando su quest’ultima opzione va ad aprirsi proprio Internet Explorer, ignorando Edge e tutto il resto. Il browser funziona regolarmente e dà l’accesso a quel che si desidera, con però tutti i problemi e le incompatibilità annessi dovuti al mancato supporto che è lecito aspettarsi, chiaro.

Offerta

Apple iPhone 15 (128 GB)

749€ invece di 979€
-23%

Forse ti sei perso: Come verificare se il tuo computer è compatibile con Windows 11