Home Computer News Microsoft Office 2021 sta arrivando: ecco la data di lancio

Microsoft Office 2021 sta arrivando: ecco la data di lancio

0
Microsoft Office

Torniamo a occuparci di Microsoft Office 2021, nuova attesa versione della suite del colosso di Redmond dedicata alla produttività che è stata annunciata ufficialmente all’inizio di quest’anno e che tra le novità che porta con sé include pure la modalità scura.

Il 5 ottobre arriverà Microsoft Office 2021

Così come apprendiamo da Microsoft, nelle scorse ore l’azienda statunitense ha dato il via alla distribuzione per i clienti commerciali mentre quelli “normali” dovranno avere ancora un po’ di pazienza: Microsoft Office 2021 sarà disponibile per tutti a partire da martedì 5 ottobre.

Il colosso di Redmond ha anche reso disponibile al pubblico Microsoft Office Long Term Servicing Channel (LTSC) per Windows e macOS, ossia una versione aziendale di Office 2021 dedicata a clienti commerciali e governativi.

La versione speciale di supporto a lungo termine è più adatta per le aziende in cui i processi e le app non possono cambiare su base mensile e non viene fornita con le varie funzionalità avanzate di intelligenza artificiale e cloud che si trovano su Microsoft 365 né riceverà nuove funzioni mentre il colosso di Redmond si impegna a garantire un supporto di almeno 5 anni.

I dettagli sui prezzi di Microsoft Office 2021 non sono stati resi noti al momento ma il colosso di Redmond di recente ha annunciato il suo primo aumento dei prezzi sia per Microsoft Office 365 che per Microsoft 365 (che entrerà in vigore a marzo 2022) ed è probabile che anche per la suite di produttività ci sia un aumento in vista.

La data di lancio del 5 ottobre coincide con il rilascio di Windows 11, ossia il sistema operativo per PC di nuova generazione di Microsoft, versione che apporterà una serie di modifiche all’interfaccia sia a livello di sistema che a livello di app e fornirà anche il supporto per le app Android (anche se quest’ultimo non arriverà con la versione iniziale).

Nei prossimi giorni ne sapremo certamente di più.