Home Smart Home Xiaomi lancia il nuovo purificatore d'aria MIJIA Purifier 4 Pro

Xiaomi lancia il nuovo purificatore d’aria MIJIA Purifier 4 Pro

0
Xiaomi MIJIA Purifier 4 Pro

Xiaomi non si ferma mai e da qualche ora ha accolto un nuovo prodotto di smart home nel proprio sconfinato ecosistema: il purificatore d’aria MIJIA Purifier 4 Pro è già pronto per il mercato cinese.

Xiaomi MIJIA Purifier 4 Pro: caratteristiche, prezzo e disponibilità

Partiamo dalla fine: Xiaomi MIJIA Purifier 4 Pro, che non stravolge il design dei modelli precedenti, è il successore del modello MIJIA Air Purifier 3 che la casa cinese aveva lanciato nel 2019 (ecco la nostra prova del modello 3C).

Il nuovo purificatore d’aria di casa Xiaomi sarà disponibile all’acquisto in Cina a partire da domani, 9 settembre 2021, tuttavia già adesso è in pre-ordine sullo store Jingdong (JD.com). Per quanto riguarda il prezzo di listino, per il pre-ordine viene scontato a 1.299 CNY (circa 170 euro al cambio attuale), ma poi sarà pari a 1.499 CNY (ovvero circa 196 euro).

Per concludere questa parte del discorso, va detto che allo stato attuale non ci sono ancora informazioni ufficiali circa una commercializzazione di questo prodotto a livello internazionale (dove, nel caso, arriverebbe col marchio Xiaomi).

Passando alle caratteristiche tecniche, il purificatore d’aria di nuova generazione MIJIA Air Purifier 4 Pro porta con sé numerosi upgrade che mirano ad una più efficiente rimozione delle aldeidi, così come a funzioni deodoranti, antibatteriche e antivirali, anche in ambienti in cui siano presenti dei bambini.

Il purificatore assorbe aria a 360 gradi e rilascia fino a 8.330 litri d’aria pulita al minuto, che è l’equivalente di 10 metri quadrati di una stanza. Il produttore ha lavorato sull’elemento filtrante, che ora presenta dimensioni maggiori – aperto, è più grande di 4.000 centimetri quadrati – e adotta una struttura a cinque strati. Insomma, che siano polvere, polline, peli di animali o particelle PM2.5, il filtro promette miglioramenti significativi.

In particolare, Xiaomi parla di una capacità di filtrare aldeidi aumentata del 185% (tasso di rimozione di formaldeide in un’ora del 95,37%, quello del toluene del 96%). Il dispositivo dispone di un doppio rivestimento antibatterico e antivirale resistente fino al 99,99% a virus H1N1, E. coli, Staphylococcus aureus.

Per quanto riguarda la rumorosità, quando è in funzione, MIJIA Air Purifier 4 Pro si ferma a 33 decibel, oltre 10 decibel in meno dello standard notturno cinese per i centri abitati.

Nella parte superiore è presente una griglia di sicurezza per impedire che l’utente entri in contatto diretto con la ventola; la stessa è comunque removibile per effettuare le normali operazioni di pulizia. Il piccolo display OLED circolare è touchscreen e mostra il dato PM2.5 in tempo reale. La luce di stato a tre colori fornisce informazioni sulla qualità dell’aria indoor, ma può anche indicare lo stato del filtro, della griglia e quant’altro.

Leggi anche: migliori purificatori d’aria

Fonte